Cenova: dopo l’emergenza frana, volontari e Vigili del Fuoco al lavoro per rimuovere fango e detriti. “Grande solidarietà” / Le immagini

Attualità Entroterra

Nonostante la pioggia ricominciata nella mattinata di oggi (l’Arpal ha emanato l’allerta meteo gialla), non si fermano le operazioni di messa in sicurezza e rimozione di fango e detriti a Cenova.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Si continua a lavorare a Cenova per riportare i luoghi a una situazione di normalità dopo che un fiume di fango ha invaso il paese. Sul posto oltre a Vigili del Fuoco e Protezione Civile, anche numerosi volontari, “armati” di pale per pulire le strade.

Cenova: volontari in azione per risollevare il paese

Nonostante la pioggia ricominciata nella mattinata di oggi (l’Arpal ha emanato l’allerta meteo gialla), non si fermano le operazioni di messa in sicurezza e rimozione di fango e detriti a Cenova.

I Vigili del Fuoco, che presidiano il luogo notte e giorno, hanno liberato i tombini e continuano a operare, anche con l’ausilio di ruspe. Nel frattempo, viene costantemente monitorato il fronte franoso, per assicurarsi che non ci siano nuovi smottamenti. Presenti volontari non solo del paese, ma anche provenienti da diversi altri paesi dell’entroterra e della costa, dimostrando ancora una volta la grande solidarietà in momenti di emergenza.

Rimangono ancora fuori casa, finchè non sarà ripristinata la sicurezza, gli undici sfollati.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!