Imperia: Artallo, inaugurato parcheggio pubblico. “Frazioni nostra priorità” / Foto e video

Attualità Imperia

Il Sindaco Scajola, a margine dell’evento, ha anche annunciato numerosi interventi che verranno presto effettuati nelle varie frazioni imperiesi.

È stato inaugurato oggi il parcheggio pubblico della frazione di Artallo. Presenti il Sindaco di Imperia Claudio Scajola, l’assessore ai Lavori Pubblici Ester D’Agostino e l’assessore alla Viabilità Antonio Gagliano.

Parcheggio pubblico ad Artallo: l’inagurazione

L’intervento, che negli anni ha subito numerosi stop, è finalmente giunto alla conclusione e, come annunciato, oggi si è svolta l’inaugurazione.

Il Sindaco Scajola, a margine dell’evento, ha anche annunciato numerosi interventi che verranno presto effettuati nelle varie frazioni imperiesi.

Claudio Scajola

“Siamo venuti a vedere ed aprire questo parcheggio che ha seguito il nostro assessore ai lavori pubblici, Ester d’Agostino.

Era un lavoro che doveva finire oltre 5 anni fa. Tutte le nostri frazioni hanno un problema di sosta per le auto.

Qui l’amministrazione precedente aveva previsto questo luogo. Ha fatto una scelta buona, il fatto è che poi si è infilato in una serie di pastoie burocratiche, anche con sequestri ed interventi della magistratura.

Appena arrivati nei primi giorni abbiamo messo la testa su questo problema ed è stato un groviglio da risolvere.

Il groviglio si è risolto e si è potuto fare il lavoro. Per quanto riguarda la raccolta delle acque bianche, che sono la causa delle cadute dei muri che abbiamo nel nostro territorio, questo parcheggio ha avuto molta attenzione sulla raccolta delle acque, con caditoie e tombini che aiutano a non avere problemi e danni. La tipologia della segnaletica e della diversa asfaltatura.

Un’opera che si inserisce bene in una frazione. Questa è l’occasione per dire che noi vogliamo porre molta attenzione sulle frazioni.

Con Aspettando il Centenario, abbiamo fatto diverse manifestazioni nei nostri borghi. Dobbiamo uno ad uno migliorare, avendo più attenzione alle loro necessità.

Abbiamo proprio in questi giorni dato un incarico all’architetto Papone, di particolare valore per l’arredo urbano, che ha come compito quello di preparare una serie di interventi sul pubblico e sul privato in tutti i borghi della città. Un inserimento di gusto e di livello, per riportare questi nostri borghi allo splendore che meritano.

Ieri è stata firmato il nuovo contratto con Enel, per cui, nelle frazioni di Imperia, entro maggio saranno sostituiti 1300 pali della luce e dell’illuminazione.

Siamo partiti dalla periferia della città e dai borghi degli antichi comuni imperiesi. Un intervento molto massiccio e molto importante, che dimostra che dobbiamo avere attenzione verso questi luoghi.

Ci serve che per fare turismo a Imperia si possa offrire il mare, degli eventi e delle manifestazioni di pregio e si possa far vedere ilo nostro bellissimo entroterra”.

Ester d’Agostino

“Abbiamo realizzato 22 posti auto, 21 più un posto disabili, che sono fondamentali per la frazione perchè i posti sono molto pochi. Vedremo di fare qualcosa anche in tutte le altre frazioni.

22 posti auto a disposizione per la frazione. Siamo partiti con il realizzare le murature in cemento armato, rivestite in pietra. Abbiamo realizzato il fondo con lo scolo delle acque.

Abbiamo realizzato l’asfalto di due tipologie per integrarlo meglio nel paesaggio. Abbiamo aggiunto illuminazione e un tocco di verde per completare l’operato”.

Segui Imperiapost anche su: