Spese pazze Regione Liguria: chieste condanne per gli imperiesi Saldo e Saso

Provincia

Il Pm Massimo Terrile ha chiesto condanne fino a tre anni di carcere per i 19 imputati.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Nuovo capitolo dell’inchiesta sulle spese pazze contestate ai consiglieri regionali, in Liguria, nella legislatura 2005-2010. Il Pm Massimo Terrile ha chiesto condanne fino a tre anni di carcere per i 19 imputati.

Spese pazze Regione Liguria: chieste condanne per gli imperiesi Saldo e Saso

Tra i consiglieri regionali imputati anche due imperiesi, Gabriele Saldo e Alessio Saso. Per Saldo il Pm ha chiesto 2 anni e 7 mesi di carcere, mentre per Saso 3 anni.

Per l’accusa i consiglieri imputati avrebbero usato soldi pubblici per acquisti personali, dvd, piante, caramelle, brioches, bottiglie di vino e soggiorni in hotel con percorsi benessere.

Si tratta del secondo filone di inchiesta sulle spese pazze. Il primo si è chiuso, con la condanna, nel maggio del 2019, di 19 imputati. Tra questi anche l’imperiese Alessio Saso (2 anni e 10 mesi).

Tutte le richieste di condanna

  • On. Vito Vattuone (Senatore Pd in carica): 2 anni e 4 mesi
  • Matteo Rosso (attuale capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale): 2 anni e 1 mese
  • Alessio Saso (Ncd): 3 anni
  • Luigi Morgillo (Forza Italia): 2 anni e 4 mesi
  • Vincenzo Nesci (Federazione della Sinistra): 3 anni
  • Franco Orsi (Forza Italia): 2 anni
  • Gabriele Saldo (Forza Italia): 2 anni e 7 mesi
  • Gino Giribaldi (Forza Italia): 2 anni e 9 mesi
  • Pietro Oliva (Forza Italia): 2 anni e 3 mesi
  • Michele Boffa (Pd): 2 anni e 5 mesi
  • Luigi Cola (Pd): 2 anni e 7 mesi
  • Nino Miceli (Pd): 2 anni e 2 mesi
  • Ezio Chiesa (Pd): 2 anni e 2 mesi
  • Moreno Veschi (Pd): 2 anni e 1 mese
  • Minella Mosca (Pd): 2 anni e 1 mese
  • Cristina Morelli (Verdi): 3 anni
  • Carlo Vasconi (Verdi): 2 anni e 6 mesi
  • Giacomo Conti (Federazione della Sinistra): 2 anni e 6 mesi
  • Gianni Plinio (ex An, oggi Casapound): 2 anni e 1 mese

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!