No Tav: al corteo di Torino anche attivisti da Imperia. “Amnistia per le lotte sociali” / Foto e video

Provincia

Lo scorso 2 gennaio, a Imperia, si era svolta una manifestazione con lo stesso obiettivo sotto il palazzo Comunale di Imperia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Si è svolto ieri, nelle vie del centro di Torino, il corteo nazionale a sostegno del movimento “No Tav”. Presenti anche numerosi attivisti di Imperia.

No Tav: al corteo di Torino anche attivisti imperiesi

Alcune migliaia di persone, ieri, hanno preso parte alla manifestazione pacifica a sostegno di Nicoletta Dosio, attivista No Tav finita in carcere lo scorso 30 dicembre, a Torino.

Presenti anche attivisti imperiesi di Non Una di Meno, La Talpa e l’Orologio, Potere al Popolo e Rifondazione Comunista, che, insieme agli altri manifestanti, hanno portato in corteo cartelloni con la scritta “Amnistia per le lotte sociali”.

Lo scorso 2 gennaio, a Imperia, si era svolta una manifestazione con lo stesso obiettivo sotto il palazzo Comunale di Imperia.

No Tav: corteo a sostegno di Nicoletta Dosio

“Nicoletta Dosio ha 74 anni ed è stata insegnante – affermano i manifestanti – Nicoletta è una delle persone migliori di questo paese, una donna dolce e determinata.

Nicoletta è stata arrestata a Bussoleno, dopo che le erano state revocate le misure alternative al carcere: la sua colpa è aver difeso il suo territorio dall’invasione militarizzata e devastante, per l’ambiente, la popolazione e l’economia, del Tav in Val di Susa, il progetto principe di quel partito trasversale delle grandi opere che va dal PD alla Lega, passando per tutti i partiti al potere.

Hanno cercato di andare a prenderla di sera, di nascosto, a ridosso di Capodanno, sperando in questo modo di fermare la mobilitazione: non ci sono riusciti.

Difendiamo i nostri territori, lottiamo per Nicoletta, fermiamo l’invasione di chi specula sulle nostre vite”.

Pubblicato da Mary Albanese su Sabato 11 gennaio 2020

Pubblicato da Mary Albanese su Sabato 11 gennaio 2020

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!