Imperia: dai cambiamenti climatici all’inquinamento del mare, al via sei incontri dedicati all’ambiente. “Sviluppo green per il futuro”/Foto e Video

Cultura e manifestazioni

Sono in programma 6 incontri destinati alla cittadinanza e ai ragazzi delle scuole, con esperti scienziati, sul delicato tema dell’ambiente

È stato presentato nella mattinata di oggi, giovedì 23 gennaio, il programma delle manifestazioni dedicate all’ambiente, promosse dal “Centro di Educazione Ambientale” del Comune di Imperia (CEA).

L’iniziativa rientra nell’ambito della strategia regionale di sviluppo sostenibile, in collaborazione con Capitaneria di Porto, associazione Battibaleno, comitato M’Importa, Associazione Informare e Giovanni Nebbia.

A Imperia 6 conferenze sul tema dell’ambiente

Sono in programma 6 incontri destinati alla cittadinanza e ai ragazzi delle scuole, con esperti scienziati, sul delicato tema dell’ambiente. Dal cambiamento climatico alle ripercussioni sul territorio, sia su scala globale che locale, dall’inquinamento del territorio marino all’impatto sull’habitat costiero e pelagico.

Ecco il programma

Auditorium CCIAA – Via Tommaso Schiva 29

  • 03 febbraio 2020 ore 21.00 – FORESTE E CLIMA: ISTRUZIONI PER L’USO, con il Dott. Giorgio Vacchiano
  • 27 febbraio 2020 ore 21:00 – CAMBIAMENTO CLIMATICO, con il Dott. Luca Mercalli. L’incontro verrà riproposto anche nella mattinata del 28 febbraio agli alunni delle scuole superiori, presso il Polo Universitario.

Biblioteca Civica Lagorio

  • 02 aprile 2020 ore 21:00 – I MISTERI DEL TONNO, con il Dott. Antonio DI Natale
  • 09 aprile 2020 ore 21:00 – UOMO & MARE: EQUILIBRIO POSSIBILE O UTOPIA?, con il Dott. Marco Faimali
  • 10 aprile 2020 ore 930 – TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SUI DELFINI (ma non avete mai osato chiedere), con il Dott. Guido Gnone
  • 23 aprile 2020 ore 9:00 – IL MARE DEL PONENTE LIGURE: PROBLEMATICHE E PROSPETTIVE, con il C.F. Giuseppe Semeraro, Alessandro Belotti, Dott. Alberto Marco Gattoni e la Dott.ssa Monica Previati

Laura Gandolfo – Assessore ambiente Comune di Imperia

“Abbiamo deciso di rispolverare il vecchio Centro di Educazione Ambientale del Comune di Imperia, una eccellenza, l’unico in Provincia.

Abbiamo fatto vari gadget, tra cui una matita con i semini e quando finisce si pianta e nasce la salvia, abbiamo dei pieghevoli, stiamo cercando di fare in modo che quando si dice CEA, le persone sappiano cos’è. Il Centro di Educazione Ambientale.

Dalla cultura e quindi dalla conoscenza dell’ambiente, potrà nascere davvero uno sviluppo green per il futuro. Senza questo non si va da nessuna parte.

Abbiamo scelto degli scienziati di livello.

Con la collaborazione della biologa Monica Previati di Informare, di Giovanni Nebbia ‘Iostendo’, dei Battibaleno Alberto Gattoni e ultimo, ma forse più importante, con la Capitaneria di Porto abbiamo scelto questi personaggi:

Vacchiano e Luca Mercalli , due scienziati importanti. Vacchiano uno scienziato emergente a livello internazionale e Mercalli è molto conosciuto, avendo una trasmissione sulla Rai.

Queste due conferenze si terranno il 3 febbraio e 27 di febbraio alle ore 21, presso la Camera di Commercio. Auspichiamo una presenza importante delle persone.

Ci saranno altre 4 conferenze in biblioteca la sera del 2 e 9 aprile e al mattino invece 10 e 23 aprile. queste conferenze si rivolgono al mare, al Tonno, all’equilibrio tra uomo e mare, ai Delfini, con il dottor. Guido Gnone, personalità importante che racconterà tutto quello che volevamo sapere sui delfini.

Concluderemo questo ciclo di 6 conferenze il 23 aprile alle ore 9, con una tavola rotonda sul mare nel ponente ligure.

Abbiamo messo in evidenza il nostro territorio, ma non abbiamo dimenticato i problemi del cambiamento climatico, i problemi del verde e delle foreste.

Speriamo ci sia molta partecipazione, ci crediamo e possa sensibilizzare le persone per un futuro davvero come lo vogliamo noi”.

Giuseppe Semeraro – Capitaneria di Porto di Imperia

“In prima linea anche quando si parla di ambiente. È una splendida occasione per presentare una altrettanto splendida iniziativa che condividiamo con il Comune, che ringrazio, ma anche con molte ed importanti associazioni che operano quotidianamente sul territorio.

Credo che si tratti di iniziative importanti per veicolare non semplici messaggi importanti, ma per veicolare cultura ambientale. Un passo più maturo verso la cultura ambientale, del rispetto delle regole, dell’ambiente a 360°. Per il mare, in quanto bello, è da rispettare al meglio”.

Giovanni Nebbia

Monica Previati – Biologa marina

Alberto Marco Gattoni – Associazione Battibaleno

Segui Imperiapost anche su: