22 Giugno 2024 11:23

Cerca
Close this search box.

22 Giugno 2024 11:23

TEATRO CAVOUR: LE FOLKSONGS DA BERIO A OGGI. MAESTRO MANZITTI “IL FATTO CHE SIAMO QUI QUESTA SERA SIGNIFICA CHE LA CULTURA VIVE”

In breve: Prima del concerto, intorno alle 19, si è tenuta una guida all'ascolto con Valentina Oliveri e proprio il direttore Manzitti che hanno spiegato ai presenti il significato di molte delle canzoni che si sono poi ascoltate durante la serata

P1120821_1024x768

Imperia – Lo Spazio Vuoto ha concluso questa sera la sua stagione di musica e teatro 2014 al Teatro Cavour grazie alla collaborazione con il comune di Imperia e in particolare con il suo assessore alla cultura, dottoressa Sara Serafini, con un concerto eccezionale, di facile comprensione per tutti gli appassionati di musica, dedicato al più grande compositore ligure del ‘900 e a due giovani compositori italiani.

La serata era dedicata infatti a Luciano Berio con le sue Folksongs con l’Eutopia Ensemble.
Il direttore Matteo Manzitti, in apertura del concerto, vedendo poca gente in sala, ha dichiarato: “Non ci stupisce vedere poca gente questa sera, facciamo musica contemporanea non è per tutti, ma il fatto che voi siate qua oggi significa che la cultura comunque vive e di questo vi ringraziamo”.

Prima del concerto, intorno alle 19, si è tenuta una guida all’ascolto con Valentina Oliveri e proprio il direttore Manzitti che hanno spiegato ai presenti il significato di molte delle canzoni che si sono poi ascoltate durante la serata. Un pubblico ristretto, ma ben attento e che ha dimostrato tutta la sua vicinanza al musicista nostrano.

 

Condividi questo articolo: