Imperia, Consiglio Comunale: “Ascensori riapriranno a marzo”. Il monito del PD. “Vigileremo su quanto dichiarato”

Imperia Politica Politica

Il Partito Democratico interviene in merito alle dichiarazioni in Consiglio Comunale sulle question time presentate, tra cui la riapertura degli ascensori a Porto Maurizio

Il Partito Democratico di Imperia interviene, tramite una nota stampa, in merito alle dichiarazioni in Consiglio Comunale sulle question time presentate.

Nel dettaglio il PD cittadino chiedeva risposte sull’istituzione dei parcheggi a pagamento in via XXV Aprile (per i quali viene chiesto all’amministrazione un passo indietro), gli ascensori che collegano Borgo Marina al Parasio, ancora chiusi, e il manto stradale di via Saffi, sconnesso in più punti.

Consiglio Comunale Imperia, le considerazioni del Partito Democratico

“In sede consiliare abbiamo avuto modo di assistere alle risposte che sono state fornite dalla maggioranza alle question time che abbiamo presentato rispettivamente sul non funzionamento degli ascensori cittadini di Porto Maurizio, sulla “precarietà” del manto stradale di Via Aurelio Saffi e sui nuovi parcheggi a pagamento in Via XXV Aprile.

Gli ascensori, “tutti e tre assieme saranno in funzione sicuramente entro fine Marzo”, in Via Aurelio Saffi si “provvederà al più presto” mentre sull’ipotesi da noi proposta di istituire una convenzione con gli operatori dei tribunale imperiese riservando parte inutilizzata del parcheggio interrato di Piazza Unità Nazionale facendo tornare liberi i parcheggi della parte recentemente interessata di Via XXV Aprile l’Assessore ha dichiarato di essere già al lavoro sul parcheggio interrato.

Una domanda ci sorge spontanea, l’Amministrazione comunale darà seguito ai proclami enunciati in sede di Consiglio Comunale?

Il PD Città di Imperia vigilerà su quanto dichiarato verificando il primo di aprile la funzionalità degli ascensori che devono finalmente essere a disposizione dei numerosi cittadini e dei turisti, ci auspichiamo che ancor prima sia data soluzione, come prospettato, al manto stradale di Via Saffi e che sia trovato una soluzione alternativa all’attuale nuova istituzione dei parcheggi blu di Via XXV Aprile”.

Segui Imperiapost anche su: