Coronavirus: dal Piemonte a Diano Marina per lavori edili, due muratori denunciati dalla Polizia Municipale

Coronavirus Cronaca Cronaca Golfo Dianese

Due giorni fa, sempre nell’ambito delle verifiche, sono stati denunciati due coniugi lombardi che volevano tornare alla loro residenza dopo la vacanza a Diano Marina.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Sono partiti dal Piemonte per portare avanti lavori di ristrutturazione presso un alloggio a Diano Marina. Protagonisti due artigiani edili torinesi, di 43 e 47 anni, che sono stati denunciati dalla Polizia Municipale della città degli aranci per non aver rispettato le disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio che vieta gli spostamenti dal proprio comune non di stretta necessità.

Coronavirus: denunciati due artigiani edili piemontesi a Diano Marina

Nell’ambito dei controlli della Polizia Municipale per verificare il rispetto del decreto ministeriale, nella giornata di ieri gli agenti hanno intercettato i due muratori mentre stavano eseguendo lavori di ristrutturazione presso un alloggio di Diano Marina.

Da lì è quindi scattata la segnalazione alle autorità per aver violato il divieto di lasciare il proprio Comune se non per esigenze di stretta necessità.

Due giorni fa, sempre nell’ambito delle verifiche, sono stati denunciati due coniugi lombardi che volevano tornare alla loro residenza dopo la vacanza a Diano Marina.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!