Imperia: riapre mercato Oneglia, viaggio tra i banchi al tempo del Coronavirus. “Primo passo verso la normalità” / Foto e video

Attualità Coronavirus Imperia

Primo passo verso il ritorno alla normalità. Questa mattina, a Oneglia, come preannunciato, sono tornati i banchi degli alimentari del mercato settimanale, dopo quasi due mesi di stop a causa dell’emergenza Coronavirus. Domani toccherà a quello di Porto Maurizio.

Coronavirus, Imperia: riapre il mercato settimanale di Oneglia

Come previsto dall’ordinanza del Sindaco Claudio Scajola, oggi gli operatori dei banchi alimentari del mercato di Oneglia sono tornati al lavoro, nel rispetto delle misure di sicurezza in tema di distanziamento sociale e divieto di assembramento. 

In particolare, la zona individuata per il posizionamento dei banchi (a distanza di 3 metri e mezzo l’uno dall’altro) è l‘area circostante il Mercato coperto Andrea Doria (a Porto Maurizio, invece, i banchi saranno posizionati in via Cascione). L’area è recintata e l’ingresso è presidiato dagli agenti della Polizia Municipale e dalla Protezione Civile.

I clienti non possono essere più di due per banco e devono essere dotati di mascherina.

Nei giorni scorsi, non sono mancate anche le polemiche di alcuni residenti, che ritengono la decisione di riaprire il mercato un rischio per la salute pubblica.

Gianmarco Oneglio

“Il mercato lo trovo bene, purtroppo oggi il tempo è un po’ inclemente. C’è forte vento, però gli operatori hanno voglia di venire a lavorare e sono venuti lo stesso.

Un po’ di gente c’è. Abbiamo allestito insieme agli operatori una buona zona di sicurezza. I dispositivi di protezioni li hanno, la gente mantiene le distanze. Come prima prove è andata bene.

A Porto Maurizio parte domani, in via Cascione. Sabato, anche se è il 25 aprile, il mercato è aperto lo stesso e si fa qua a Oneglia.

Ricordiamo le misure di sicurezza?

Per chi vende non ci devono essere più di due persone dietro al banco, devono avere mascherine e guanti, oltre alle solite autorizzazioni sanitarie. Devono vendere dalla parte frontale del banco e passare la merce venduta al cliente.

Il cliente non può toccare la merce, deve avere la mascherina. Nel dubbio che le disposizioni non siano ancora conosciute da tutti, la Protezione Civile distribuisce le mascherine all’ingresso. Non ci devono essere più di due clienti per ogni banco.

C’è solo un ingresso e una uscita, che viene presidiata dagli operatori di Polizia Municipale e Protezione Civile. Dalla settimana prossima ci saranno invece operatori del mercato e personale del Comune.

Un nuovo inizio?

Si , è importante anche perchè li avevamo chiusi, anche se il decreto permetteva agli alimentari di operare. Allora ritenevamo non ci fossero le condizioni.

Adesso pensiamo che le condizioni per poter riaprire, sempre con le dovute cautele ci siano. C’è molto prodotto, ci sono anche molti coltivatori che danno prodotto diretto dalle campagne e che hanno bisogno di vendere i loro prodotti.

Una cosa buona, speriamo di riuscire ad avere questo livello di controllo anche nelle settimane successive. Sono abbastanza ottimista.

Quali sono le categorie presenti al mercato?

Tutte le categorie alimentari, banchi normali e coltivatori diretti.

L’orario è 8.30 – 12.30, ma da settimana prossima sarà dalle 7.30 alle 13. La prima settimana dovevamo capire come disporre tutti i presidi, le transenne, la cartellonistica. Ci siamo presi un po’ più di tempo”.

Coronavirus, Imperia: riapre mercato di Oneglia

Pubblicato da Imperiapost.it su Mercoledì 22 aprile 2020