Imperia: Borgo Prino, giovani devastano il Tiki Beach. Fermati dai Carabinieri dopo inseguimento / Foto e video

Cronaca Cronaca Imperia

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Furto con scasso e atti vandalici a Borgo Prino. È successo ieri, alla spiaggia libera attrezzata Tiki Beach, sul Lungomare Colombo.

L’episodio si è concluso con l’arresto, da parte dei Carabinieri, di un giovane pregiudicato e con la denuncia di un minorenne. 

Imperia: Borgo Prino, furto e atti vandalici al Tiki Beach

Secondo quanto ricostruito, ad accorgersi del furto e dei danni alla struttura sono stati i lavoratori del locale, all’apertura. Sono stati loro stessi, inoltre, a individuare i giovani presunti responsabili e ad avvisare i Carabinieri. 

I giovani, che si trovavano in compagnia di due ragazze, risultate estranee alla vicenda, sono stati fermati all’altezza del molo di Largo Varese e condotti in caserma per gli accertamenti.

“Il tutto è avvenuto sicuramente prima delle 6 del mattino spiega Alessandro, dipendente della spiaggia – perché una nostra cliente, a quell’ora, ha visto la nostra passerella in acqua. Io sono arrivato in spiaggia pochi minuti prima delle 8. Ho visto le piante ornamentali a terra, il telone squarciato in più punti, non solo ad altezza uomo, ma anche nella parte più alta, il muro graffiato per diversi metri e il portellone del bar forzato, da dove sono riusciti a entrare nel chiosco. Hanno anche spaccato la doccia.

All’interno del bar hanno portato via diverse cose, bibite, gelati e soprattutto bottiglie di superalcolici. La parte peggiore, però, sono i vari danni, che potrebbero arrivare anche a 5 mila euro.

Dopo aver visto tutti i danni ho cercato testimoni in zona e ho visto che, in una spiaggetta libera vicino avevano portato un nostro lettino, le canoe e avevano bivaccato con la refurtiva. Dato che ci avevano lasciato alcune bottiglie, ho pensato che sarebbero potuti tornare. Infatti, verso le 9, sono tornati per prendere alcune cose.

Erano in 4, tre minorenni (di cui due ragazze e un ragazzo) e un 30enne, risultato con precedenti penali. A quel punto abbiamo chiamato i Carabinieri. Loro sono scappati e li abbiamo seguiti fino a Borgo Cappuccini e poi a Largo Varese, per tenerli d’occhio. Proprio sul molo di Largo Varese sono stati fermati dai Carabinieri, che hanno preso le generalità e li hanno portati in caserma”.

“Quando siamo arrivati al locale – spiega Matteo del Tiki Beach – abbiamo trovato i muri imbrattati il bar aperto con materiale mancante rubato. Il telone tagliato. Quattro ragazzi che ci hanno voluto fare questo scherzo stanotte. Li abbiamo trovati per strada con alcune lattine nel secchiello”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!