Imperia: morto per Covid in Ospedale, ritrovato cellulare dopo 4 mesi. L’emozione della famiglia. “Contattati dall’Asl, per noi è stato importante”

Attualità Imperia

I figli Christina e Andrea avevano sporto denuncia per la sparizione del suo cellulare dopo il ricovero all’Ospedale di Sanremo.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Sono stati finalmente ritrovati gli effetti personali di Bruno Ghersi, il 72enne di Chiusanico deceduto lo scorso 1° aprile dopo aver contratto il Coronavirus.

I figli Christina e Andrea avevano sporto denuncia per la sparizione del suo cellulare dopo il ricovero all’Ospedale di Sanremo, raccontando la loro esperienza, simile a quella di altre famiglie, a ImperiaPost.

Alcuni giorni fa, a quasi 4 mesi dalla morte del 72ennela famiglia è stata contattata dalla Direzione Sanitaria dell’Asl per il ritrovamento di alcuni oggetti che sono risultati appartenere proprio al padre.

Imperia: ritrovato cellulare di Bruno Ghersi, morto per Coronavirus

“Sono stata contattata venerdì scorso dalla Direzione Sanitaria Asl – racconta Christina Ghersi a ImperiaPost – e lunedì siamo andati a visionare gli oggetti a Sanremo ed erano i suoi. Spero che altri riescano a trovare gli effetti personali dei loro cari, per me e mio fratello è stato emotivamente molto importante”.

Purtroppo, però, non sono ancora stati ritrovati gli effetti personali del padre di Tiziana Amoretti, Ivo.

“Nessuna notizia del cellulare di mio padre – afferma Tiziana – Andrò avanti. La prossima settimana in Procura confermerò la denuncia che avevo fatto a giugno”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!