Imperia: Agnesi, parla Paolo della Pietra. “Confindustria non è un ufficio di collocamento. Sindaco Scajola? Rapporti buoni”

Attualità Imperia

Il direttore Confindustria replica all’intervista rilasciata al nostro giornale da Mauro Manuello (Cittadinanzattiva), in merito alla vertenza dei lavoratori ex Agnesi. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Confindustria non è l’ufficio di collocamento. Io non posso chiamare le aziende e chiedere di assumere una persona. Non è certamente il mio compito, ne quello dell’associazione che rappresento”. Così Paolo Della Pietra, direttore di Confindustria, replica all’intervista rilasciata al nostro giornale da Mauro Manuello, referente di Cittadinanzattiva, in merito alla vertenza dei lavoratori ex Agnesi. 

Imperia: Agnesi, parla il direttore di Confindustria Paolo Della Pietra

“Come Confindustria – dichiara Della Pietra – abbiamo rispettato gli impegni presi al momento del licenziamento dei dipendenti Agnesi. Abbiamo inviato i curriculum alle nostre aziende. Ne abbiamo ricollocati una ventina in diverse aziende del territorio ed in particolare nella zona industriale della SS28.  La maggior parte dei lavoratori ex Agnesi è stata ricollocata. Se alcuni sono ancora oggi senza lavoro non è certamente colpa di Confindustria.

Non si può pretendere che Confindustria faccia da ufficio collocamento. Non possiamo chiamare le aziende e chiedere di assumere un lavoratore piuttosto che un altro. Ci sono centinaia di disoccupati in provincia di Imperia. Io credo che si sia travisato il ruolo di Confindustria in questa vicenda”.

“I rapporti con il Sindaco Claudio Scajola sono buoniprosegue Della Pietra – L’ho incontrato ancora pochi giorni fa in un clima assolutamente cordiale. Per quanto riguarda la vertenza dei lavoratori ex Agnesi, sono stato contattato una volta dal capo di gabinetto Sacchetti. Gli ho proposto l’aiuto di Confindustria, ma non l’ho mai più sentito. In caso contrario avrei sicuramente risposto, come ho sempre fatto. Ho anche proposto di organizzare a nostre spese dei corsi di formazione e di specializzazione al fine di permettere a chi ha difficoltà a ricollocarsi di avere maggiori possibilità”.

 “Per quanto concerne, infine, il signor Manuello conclude Della Pietra – si è presentato per due volte nel mio ufficio senza appuntamento e non l’ho ricevuto perché ero fuori ufficio. Come associazione incontro le nostre controparti che sono i sindacati. Non ho ben compreso chi sia il signor Manuello.

Convocare un nuovo tavolo? Mi sembra inutile. Sono passati due anni e mezzo. Ripeto, ci sono tantissimi disoccupati in provincia di Imperia e Confindustria riceve tutti i giorni decine di curriculum. Quando sappiamo che qualche azienda ricerca personale ci attiviamo immediatamente. Non possiamo far assumere le persone, la gente se lo tolga dalla testa, altrimenti avrei la fila fuori dall’ufficio.

Non intendo entrare in nessuna polemica. Se c’è qualcosa di concreto che si può fare sono disponibile, altrimenti non intendo assumermi responsabilità che non sono mie o dell’associazione”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!