Nizza: strage nella Cattedrale. Tre i morti, un 25enne l’attentatore/Gli aggiornamenti

Cronaca

Sarebbe un 25enne magrebino l’uomo che questa mattina ha fatto irruzione nella Cattedrale di Notre Dame, uccidendo tre persone.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Sarebbe un 25enne magrebino, secondo le prime informazioni, l’uomo che questa mattina ha fatto irruzione nella Cattedrale di Notre Dame, a Nizza, uccidendo tre persone e ferendone altre.

Nizza: tre morti nella Cattedrale di Notre Dame

L’uomo non sarebbe stato segnalato nelle liste di potenziali sospetti.

Non c’è alcun dubbio sulla natura dell’attacco – ha dichiarato il Sindaco di Nizza Christian Estrosi –  “L’autore dell’attentato mentre veniva medicato, dopo essere stato ferito dalla polizia, continuava a gridare senza interruzione Allah Akbar”.

Tre i morti nell’attentato. Una donna sarebbe stata decapitata, un uomo, il sacrestano, sgozzato. La terza vittima, una donna, sarebbe morta, per le ferite riportate, in un bar dove aveva cercato rifugio fuggendo. Ci sarebbe poi un ferito grave, colpito sul sagrato.

Ma l’allerta non si è fermata a Nizza. Poche ore dopo l’assalto alla cattedrale, ad Avignone un uomo armato di coltello ha tentato di attaccare degli agenti di polizia che hanno reagito aprendo il fuoco e uccidendolo. Infine a Gedda un uomo è stato arrestato dopo aver ferito una guardia del consolato francese.

Una giornata da incubo per la Francia che arriva a pochi giorni dalla decapitazione dell’insegnante di scuola media francese Samuel Paty da parte di un uomo di origine cecena. L’aggressore aveva detto di voler punire Paty per aver mostrato agli alunni vignette su Maometto in una lezione di educazione civica.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!