Covid, Diano Marina: seconde case, raffica controlli Polizia Municipale. “Nessun esodo da zone rosse”/Le immagini

Cronaca Golfo Dianese

Proseguono i controlli della Polizia Municipale, a Diano Marina, nelle seconde case, per verificare il rispetto del nuovo Dpcm.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Proseguono i controlli della Polizia Municipale, a Diano Marina, nelle seconde case, per verificare il rispetto del nuovo Dpcm firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per arginare l’epidemia di Coronavirus.

Covid, Diano Marina: controlli sulle seconde case

Nel dettaglio, gli agenti stanno effettuando controlli in tutte le seconde case per verificare il rispetto del lockdown in Lombardia e Piemonte, zone rosse da questa notte.

“Stiamo facendo un’attività di ricognizione – dichiara a ImperiaPost il Comandante della Polizia Municipale Franco MistrettaIl Sindaco mi aveva chiesto, nel weekend, di monitorare tutte le seconde case. Oggi stiamo facendo il confronto, ad esempio con tapparelle e bidoni dei rifiuti. 

Nel caso si presentino delle differenze chiediamo di dimostrare, se trattasi di turisti lombardi e piemontesi,  l’arrivo nei giorni scorsi e non dopo il lockdown. E’ chiaro che ora, in concomitanza con l’entrata in vigore delle zone rosse i controlli sono più complessi. Nei prossimi giorni sarà decisamente più semplice, per questo continueremo a monitorare il territorio con grande attenzione.

Al momento non ci sono grandi differenze rispetto al weekend. Non c’è stato quell’esodo tanto temuto nelle ultime ore”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!