Diano Castello: il bilancio di un anno di attività delle guardie zoofile di Accademia Kronos / Foto

Attualità Golfo Dianese

Il nucleo di Guardie Zoofile e Ambientali e gli Osservatori di Accademia Kronos, sezione di Diano Castello, tramite il presidente Giuseppe Gandolfo, ha reso nota la relazione annuale di servizio delle attività svolte nell’anno 2020 in provincia di Imperia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il nucleo di Guardie Zoofile e Ambientali e gli Osservatori di Accademia Kronos, sezione di Diano Castello, tramite il presidente Giuseppe Gandolfo, ha reso nota la relazione annuale di servizio delle attività svolte nell’anno 2020 in provincia di Imperia.

Spiega Gandolfo: “In particolare si è provveduto al controllo del benessere degli animali e alla salvaguardia dell’ambiente. Si sono svolte numerose ispezioni su presunti maltrattamenti di animali da compagnia con l’appoggio delle Forze dell’ordine, per un totale di 13 interventi, ottenendo in alcuni casi ottimi risultati. Il controllo dell’ambiente si è rivolto in particolare all’ispezione delle numerose discariche abusive trovate nei boschi della provincia di Imperia, immediatamente segnalate alle Amministrazioni comunali di competenza che in breve tempo hanno fatto bonificare le aree. Si è provveduto a controllare nelle festività estive, che per tradizione sono motivo di grigliate e scampagnate nei prati e boschi, probabili fuochi incustoditi o abbandoni di rifiuti, per un totale di 8 interventi. Grazie alla collaborazione delle Forze dell’ordine preposte (Carabinieri Forestali, Vigilanza Regionale, Polizia Locale) si sono svolti numerosi interventi su animali selvatici feriti o in difficoltà. Il servizio delle nostre guardie si è anche concentrato sul corretto conferimento e eventuali abbandoni di rifiuti nel Comune Di Diano Marina, coordinati dalla Polizia Locale e ufficio Ambiente, per un totale di un centinaio di interventi”.

Fra gli interventi, anche l’aiuto agli animali del Circo Millenium bloccato a Imperia dalle restrizioni per la lotta al Coronavirus

Prosegue Giuseppe Gandolfo: “I servizi svolti durante l’anno non si sono solo concentrati su ispezioni ambientali, ma i nostri soci hanno anche effettuato numerose raccolte di cibo per animali presso supermercati e negozi, per soddisfare le numerose richieste fatte da persone che a causa della pandemia avevano difficoltà a mantenere cani e gatti. Una situazione particolare che ci ha impegnati è stata la presenza del circo Millenium, bloccato a Imperia causa Covid, a cui abbiamo donato cibo per gli animali. Per le proficue raccolte di cibo che ci hanno permesso di soddisfare numerose richieste, i soci di Accademia Kronos sezione di Diano Castello, ringraziano i titolari le commesse dei punti vendita di Imperia e Diano Marina (Pet Store Conad di via Airenti, Green House di via della Repubblica, 4 zampe di via Martiri della Libertà e Pianeta Animali di via Generale Ardoino) e tutte le persone che hanno contribuito”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!