3 Marzo 2024 17:49

Cerca
Close this search box.

3 Marzo 2024 17:49

IL LABORATORIO PER IMPERIA SCARICA STRESCINO: “NON CONDIVIDIAMO CERTI ATTEGGIAMENTI. FIDUCIA NEL SINDACO CAPACCI”

In breve: "Non crediamo che i ribaltoni o anche semplicemente gli atteggiamenti attendisti servano a qualcosa. Il Laboratorio per Imperia non condivide questi atteggiamenti e conferma la consueta disponibilità a lavorare al fianco della Giunta"

image

Il Laboratorio per Imperia prende le distanze dalle dichiarazioni di fuoco dell’ex Sindaco e presidente del consiglio comunale Paolo Strescino (che in un’intervista esclusiva a ImperiaPost si era detto deluso dell’operato dell’amministrazione e pronto alle dimissioni e al ritiro dell’assessore del NCD Sara Serafini) rinnovando la propria fiducia nel Sindaco Capacci, nella Giunta e nell’assessore Serafini.

Ci sono momenti in cui conservare l’equidistanza tra atteggiamenti contrapposti non serve a molto, mentre sposare una delle tesi in campo, se fatto con onestà intellettuale, aiuta a mantenere viva la passione per la vita politica e per la vita in generale. Naturalmente ciò implica coerenza e rispetto dei valori di origine.

Il Laboratorio per Imperia, nasce come Associazione Culturale, ma ha poi adottato un passo politico e ha sempre interpretato il proprio impegno come “servizio” per la collettività. La strategia del “servizio” è connaturata con la nostra cultura ed è perfettamente espressa in tutte le iniziative fino a ora intraprese oltre a essere magnificamente significata nel nostro Manifesto.

Per affermare la nostra fedeltà al concetto di “servizio” confermiamo quindi la nostra posizione di sempre che è quella dell’appoggio all’Amministrazione, al Sindaco Capacci e a tutta la Giunta, con particolare riguardo per l’Assessore Serafini che rappresenta i duemila elettori di Giugno 2013.

Questa Giunta ha iniziato il suo percorso appena dodici mesi fa, trovandosi ad affrontare difficoltà enormi. Il fatto che queste difficoltà fossero note già prima, non deve autorizzare alcuno a pensare che le soluzioni siano riconducibili a semplici automatismi. D’altro canto nessuno è così ingenuo da pensare che le risorse, gli strumenti e le procedure messe in campo dall’Amministrazione per fronteggiarle e i problemi che queste originano, non possano essere migliorabili: certamente lo sono ed è proprio per questo che usiamo qui, in questo comunicato e in tutte le nostre dichiarazioni, il termine “appoggio”.

Appoggio è sinonimo di sostegno, supporto, vicinanza e aiuto. Questo è quello che vogliamo dare all’Amministrazione ed è anche quello che ci piacerebbe venisse dato da coloro che sono stati eletti nel 2013 con Laboratorio per Imperia : al di là delle loro successive scelte personali, vorremmo che si impegnassero per dare il miglior contributo e che non dimenticassero la provenienza, così come non la dimentichiamo noi tutti che, in questi mesi, abbiamo continuato a profondere con egual intensità la voglia di cambiare e rinnovare.

Per il Laboratorio per Imperia, questo è il modo nuovo di fare politica: non crediamo che i ribaltoni o anche semplicemente gli atteggiamenti attendisti servano a qualcosa. Il Laboratorio per Imperia non condivide questi atteggiamenti e conferma la consueta disponibilità a lavorare al fianco della Giunta offrendo il proprio contributo alla soluzione dei problemi che, da troppo tempo, condizionano la vita di questa nostra bellissima e amata Città“.

Condividi questo articolo: