Imperia: in Consiglio nasce “Cambiamo con Toti”, parla Ranise. “Ecco la nostra linea politica”

Imperia Politica Politica

Antonello Ranise, esponente del nuovo gruppo. Ranise spiega i motivi che hanno portato alla creazione del Gruppo imperiese di Cambiamo e delinea quella che sarà la linea guida dell’attività politica della squadra legata al presidente della Regione Giovanni Toti e a livello locale, all’assessore regionale Marco Scajola

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Dopo la creazione del nuovo Gruppo di Cambiamo in Consiglio comunale a Imperia, interviene sulla vicenda politica Antonello Ranise, esponente del nuovo gruppo. Ranise spiega i motivi che hanno portato alla creazione del Gruppo imperiese di Cambiamo e delinea quella che sarà la linea guida dell’attività politica della squadra legata al presidente della Regione Giovanni Toti e a livello locale, all’assessore regionale Marco Scajola.

Antonello Ranise: “Serve un nuovo modo di amministrare. A livello nazionale ci si è dovuti affidare ancora una volta ad una grande personalità, non espressione di mandato popolare. È l’ennesima sconfitta della politica”

Sottolinea Antonello Ranise: “La costituzione del nuovo gruppo consiliare “Cambiamo! Con Toti”, rappresenta una novità importante nel panorama politico locale. Il senso di questa operazione non è solo una doverosa semplificazione e l’unificazione di tre sigle e gruppi consiliari sostanzialmente sovrapponibili per idee, obiettivi, ispirazione politica improntata al pragmatismo e al moderatismo. Si tratta di un passaggio naturale dopo il sostegno dato alla candidatura di Marco Scajola alle consultazioni regionali, e al progetto politico del presidente Toti. È una scelta che vuole significare un modo nuovo e diverso di fare politica, una maggiore vicinanza ai problemi concreti del territorio, della gente, un approccio meno ideologico e meno “partitico”, lontano anni luce da una politica frusta che da anni non sa più esprimere nulla di nuovo, se non il solito vecchio teatrino, inconcludente e inadeguato. Non è un caso se a livello nazionale ci si è dovuti ancora una volta affidare ad una grande personalità, di altissimo profilo e carisma, ma pur sempre espressione dell’elite tecnocratica internazionale, non certo espressione di un mandato popolare. È l’ ennesima sconfitta della politica, purtroppo sempre più povera e marginale”.

Oltre a Ranise, nel nuovo Gruppo di Cambiamo, in Consiglio comunale a Imperia, ci sono Gianfranco Gaggero, Luca Lanteri, Alessandro Savioli e Davide La Monica, quest’ultimo eletto capogruppo

Prosegue Ranise: “Venendo alla nostra realtà, c’è grande soddisfazione per il successo ottenuto alle consultazioni regionali, che hanno visto “Cambiamo con Toti” essere il primo partito in Regione, con il 22,6% delle preferenze, un risultato straordinario che nella città di Imperia ha sfiorato addirittura il 27%. Sarà di grande importanza poi avere un riferimento in Consiglio Comunale per i tanti concittadini che hanno votato “Cambiamo! “. Si è costituito un gruppo unico, che semplifica e mette insieme il sottoscritto, i colleghi Gianfranco Gaggero, Luca Lanteri, Alessandro Savioli e Davide La Monica, quest’ ultimo eletto capogruppo, uniti da un unico progetto politico – amministrativo. Mi pare un fatto importante, che sappia mettere la “squadra” prima di tutto e poi o singoli. Vedo con piacere che altri amministratori si stanno avvicinando al nostro progetto: questo sia in città che in ambito provinciale. Ma ciò che ancora di più mi interessa e mi colpisce è il consenso e la vicinanza della gente, dei non “addetti ai lavori” che quotidianamente ci contattano. Ciò è significativo di un ritrovato entusiasmo e di una progettualità, quella di ricostruire un centro moderato dinamico e rinnovato nello stile è nei contenuti, di cui c’è assoluta necessità per rilanciare la politica con la P maiuscola.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!