Imperia: deragliamento treno Ventimiglia, aperta inchiesta per disastro ferroviario colposo

Giudiziaria Imperia

Disastro ferroviario colposo. Questa l’ipotesi di reato con cui la Procura della Repubblica di Imperia ha aperto un’inchiesta per il deragliamento del treno merci francese avvenuto alla stazione di Ventimiglia nella mattinata di domenica, 14 marzo.

Imperia: deragliamento treno Ventimiglia, aperta inchiesta

Nel dettaglio, domenica mattina due vagoni cisterna, adibiti al trasporto di ossido di etilene, fortunatamente vuoti, sono usciti dai binari. Un incidente, secondo le prime ricostruzioni dovuto alla mancata rimozione di una staffa ferma carro, che ha riportato alla mente l’immane tragedia avvenuta il 29 giugno 2009 presso la stazione di Viareggio (il deragliamento di un treno merci danneggiò una cisterna contenente GPL, la cui fuoriuscita innescò un incendio che provocò una devastante esplosione) che causò la morte di 32 persone. 

Il Pubblico Ministero titolare dell’inchiesta è Enrico Cinnella della Porta.