Spese pazze Liguria: colpo di scena in Appello, assolti Alessio Saso, Edoardo Rixi e Marco Melgrati/La sentenza

Provincia

Diciannove gli ex consiglieri regionali che, condannati in primo grado, sono stati assolti dalle accuse di peculato e falso.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Assolti perché il fatto non sussiste. Così si è chiuso, davanti alla Corte d’Appello di Genova, il processo sulle cosiddette spese pazze della Regione Liguria nel periodo 2010-2012. Diciannove gli ex consiglieri regionali che, condannati in primo grado, sono stati assolti dalle accuse di peculato e falso.

Una sentenza destinata a far discutere. Tra gli assolti il leghista Edoardo Rixi che, nel maggio del 2019, si dimise dalla carica di Vice Ministro proprio a seguito della condanna di primo grado (3 anni e 5 mesi di carcere), l’imperiese Alessio Saso e il Sindaco di Alassio Marco Melgrati che, a seguito della condanna di primo grado, fu sospeso dalla carica di primo cittadini per effetto della legge Severino.

Secondo l’accusa i consiglieri, tra il 2010 e il 2012, si sarebbero fatti rimborsare con soldi pubblici, annotandole come spese istituzionali, cene, viaggi, consumazioni al bar, gite, gratta e vinci, ostriche, fiori e biscotti. Dopo la condanna in primo grado è arrivata l’assoluzione in Appello

Spese pazze Regione Liguria: ecco tutti i consiglieri assolti

  • Alessio Saso (Ncd)
  • Michele Boffa, ex presidente del Consiglio regionale del Pd
  • Antonino Miceli, ex consigliere regionale Pd
  • Marco Melgrati (Fi), sindaco di Alassio
  • Luigi Morgillo, ex consigliere regionale Fi
  • Matteo Rosso, ex capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale
  • Gino Garibaldi (Fi)
  • Franco Rocca (Fi), sindaco di Zoagli
  • Francesco Bruzzone (Lega) Senatore e ex presidente Consiglio regionale
  • Marco Limoncini (Udc): 3 anni
  • Armando Ezio Capurro (Noi con Burlando)
  • Aldo Siri (Lista Biasotti)
  • Matteo Rosso (Sel)
  • Alessandro Benzi (Sel)
  • Raffaella Della Bianca (Fi)
  • Roberta Gasco (Udeur-Sinistra Indipendente)
  • Marilyn Fusco (Idv, poi Diritti e Libertà)
  • Giacomo Conti (Federazione della sinistra)

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!