Imperia: appalto pulizie a Falbo. Parere contrario legale, parla Scajola. “Non mi interessa, vada a chiedere a Seris”

Imperia Politica

Il Sindaco di Imperia Claudio Scajola in merito alla notizia del parere negativo del legale della Seris riguardo all’assegnazione dell’appalto alla ditta del consigliere Falbo.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Non parlo di queste cose, non mi interessa, lo vada a chiedere alla Seris”. Così il Sindaco di Imperia Claudio Scajola ha commentato la notizia, pubblicata dal nostro giornale, relativa al parere negativo del legale della società riguardo all’assegnazione dell’appalto per le pulizie alla ditta del consigliere comunale Giuseppe Falbo (Area Aperta).

Nel dettaglio, secondo il legale, Massimo Lovese, i rapporti di lavoro tra Falbo e il consigliere del cda Seris, Simone Motzo, avrebbero costituito un “palese conflitto di interessi” per il quale la ditta del consigliere comunale sarebbe dovuta essere esclusa dalla gara d’appalto. In realtà la Seris, nonostante il parere contrario del proprio legale, ha deciso comunque di assegnare l’appalto alla Clean Star di Giuseppe Falbo.

Imperia: appalto Falbo, giovedì il caso in consiglio comunale

Al Sindaco, a quanto pare, il caso Falbo non interessa. Eppure, secondo quanto riferito al nostro giornale dal presidente della Seris, Barbara Nani, sarebbe stato proprio il Comune a escludere il possibile conflitto di interessi sollevato dal legale della società. Il tutto senza che il primo cittadino ne fosse a conoscenza?

Nel frattempo, giovedì prossimo, 25 marzo, è previsto un caldissimo consiglio comunale, con all’ordine del giorno proprio l’affidamento dell’appalto Seris al consigliere Falbo, in particolare la contestata incompatibilità, cui si aggiungerà ora anche il presunto conflitto di interessi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!