KISK. IL CREATORE DI APPAREL MUSIC A IMPERIA PER UNA SERATA ALL’INSEGNA DEL JAZZY: IL GIUSTO MIX TRA ELETTRONICA E JAZZ

Cultura e manifestazioni Home

10479962_10153026989594988_550983656_n

Imperia. Venerdì 27 giugno Imperia è pronta ad ospitare Kisk, un artista poliedrico e di grande esperienza che farà scatenare gli imperiesi al Koko Beach.

“Sonorità mai legate ad un territorio definito, ove citazioni si alternano e si intrecciano in un imprevedibile viaggio: si può descrivere così la musica di Giuseppe D’Alessandro in arte Kisk”. Così parlava di lui Dj Mag nel 2011 e, del resto,  ha una carriera e delle collaborazioni alle sue spalle che lo rendono un artista d’eccezione.

Label owner di Apparel Music, etichetta di base a Londra ma con radici multiculturali, nel suo percorso di maturazione musicale ha esplorato una grande varietà di generi, dal trip-hop allo swing, passando attraverso jungle, west london, broken bliss, house, detroit e deep house, senza mai abbandonare il jazz, il genere più disordinato e impeccabile che ci sia, strutturato in progressione come un progetto digitale.

Da tutto questo nasce il concetto di “Jazzy”, la capacità di far comunicare il jazz con la musica elettronica. Nel 2009, Kisk crea Apparel Music, un laboratorio di artisti provenienti da tutto il pianeta.

Proprietario del marchio Apparel Silent, porta nel 2011 la Silent Disco in Italia: marchio che nel 2014 viene premiato da TIM come leader della Silent Culture nazionale tramite il progetto #milionidipassioni.

Negli ultimi anni Kisk si è esibito in moltissimi eventi in giro per il mondo e ha suonato al fianco di artisti del calibro di Mount Kimbie, Kevin Saunderson, Derrick May, Alex Under, Dave Clarke…