Covid, Imperia: addio all’avvocato Delbecchi e alla moglie Lianalisa, parla Sindaco Scajola. “Una tragedia che deve far riflettere. Sandro, un amico d’infanzia”

Attualità Imperia

I due coniugi sono scomparsi nella giornata di oggi a poche ore di distanza.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Quello che è accaduto è una tragedia. Di colpo ci hanno lasciato marito e moglie. Che la morte di questi due cari amici possa far capire quanto bisogna stare attenti“. Così il Sindaco di Imperia Claudio Scajola ricorda Alessandro Delbecchi, storico avvocato del foro di Imperia, e la moglie, Lianalisa Bracco, scomparsi, a poche ore di distanza, dopo aver contratto il Covid.

Imperia: addio all’avvocato Alessandro Delbecchi e alla moglie Lianalisa Bracco

“Con Sandro eravamo amici da quando eravamo ragazzi. A 14 anni facevamo parte della stessa compagnia racconta Claudio Scajola a Imperiapost – Era una persona ironica, sensibile, paciosa, buona d’animo, sempre disponibile e giocava bene a bridge. Mi ha insegnato lui a giocare.

Quello che è accaduto è una tragedia. Di colpo ci hanno lasciato marito e moglie, genitori di una giovane donna che rimane improvvisamente da sola senza neanche averli potuti vedere per dire loro addio.

A quelli che in queste ore dicono e continuano a dire ‘ce la caviamo lo stesso’ dobbiamo far capire che questo virus è talmente bastardo che su ognuno genera reazioni diverse. C’è chi si preoccupa della febbre dopo il vaccino. Bisogna invece accelerare sui vaccini e non mollare con le precauzioni. Che la morte di questi due cari amici possa far capire quanto bisogna stare attenti”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!