Covid, Diano Marina: dopo 7 mesi riapre il Cinema. “Mascherine obbligatorie anche da seduti e orario anticipato per rispettare coprifuoco”

Attualità Golfo Dianese

La chiusura delle sale, lo ricordiamo, era stata disposta dal DPCM del 25 ottobre 2020 e poi prorogata con i provvedimenti successivi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Dopo quasi 7 mesi di stop forzato, per via dell’emergenza Covid, torna ad aprire al pubblico il Cinema Dianese. 

La chiusura delle sale, lo ricordiamo, era stata disposta dal DPCM del 25 ottobre 2020 e poi prorogata con i provvedimenti successivi. Con l’arrivo della primavera, il premier Mario Draghi ha annunciato la possibilità, per le regioni in zona gialla, di riaprire i cinema e i teatri, a partire dal 26 aprile 2021.

Dopo un periodo necessario per riorganizzare la riapertura, questa sera, alle 19, con la proiezione del film “Nomadland”, riprende l’attività anche il Cinema Dianese, in via Cairoli. Si tratta della seconda ripartenza, dopo quella avvenuta dopo il lockdown di marzo.

Bisognerà ancora attendere per le sale del Cinema Imperia e Centrale.

Covid, Diano Marina: riapre il Cinema dopo 7 mesi di chiusura

“Visto che molto probabilmente il coprifuoco è destinato presto a cambiare – spiega Antonio Languasco, uno dei soci di Dianorama, la società che gestisce la sala di via Cairoli a ImperiaPost – abbiamo deciso di anticipare la riapertura per proiettare alcuni film usciti e riabituare le persone a tornare al cinema. Questa sera sarà un po’ una prova.

Abbiamo anticipato l’orario alle 19, in modo tale che lo spettacolo finisca per tempo (alle 20.40), in grande anticipo rispetto all’orario di coprifuoco. Le persone possono anche riuscire a mangiarsi una pizza o fare un aperitivo. Speriamo però che presto il coprifuoco venga posticipato o eliminato”.

Cosa vi aspettate?

“Pensiamo che si ripeterà la situazione della scorsa volta. Quando abbiamo riaperto dopo il primo lockdown era stato decisamente faticoso riprendere il ritmo, ma piano piano la gente è tornata. Speriamo succeda lo stesso”.

Cosa è cambiato nel protocollo anti Covid rispetto alla scorsa volta?

“Le due differenze principali riguardano la mascherina che, mentre prima si poteva togliere una volta al proprio posto, ora deve essere sempre indossata, e la misurazione della temperatura all’ingresso, che prima non era obbligatoria, mentre ora sì.

La prenotazione non è obbligatoria, ma speriamo che i clienti non vengano tutti all’ultimo momento per evitare code all’entrata.

Visto l’obbligo di mascherina, non è permesso mangiare o bere in sala”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!