Imperia, “Forconi”: a processo per aver spintonato vice Questore, assolto Maurizio Rittore

Giudiziaria Imperia

Rittore è stato assolto dopo che in aula era stato proiettato un filmato realizzato da un agente della Polizia Scientifica.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Assolto perché il fatto non costituisce reato. Così si è chiuso il processo a carico di Maurizio Rittore, imperiese, accusato di resistenza a pubblico ufficiale per aver spintonato l’ex vicario della Questura Giuseppe Maggese nel corso dei disordini dei cosiddetti “Forconi”, davanti al Comune di Imperia, nel dicembre del 2013.

Secondo l’accusa Rittore avrebbe spintonato Maggese, frappostosi tra lui e una dipendente del comune di Imperia.

Imperia: “Forconi”, assolto Maurizio Rittore

Rittore è stato assolto dopo che in aula era stato proiettato un filmato realizzato da un agente della Polizia Scientifica. Lo stesso Pm, Lorenzo Fornace, aveva chiesto l’assoluzione. Il motivo? Rittore, difeso dall’avvocato Renato Giannelli, non sapeva di trovarsi di fronte un pubblico ufficiale, in quanto Maggese era in borghese e non si era qualificato come appartenenze alle forze dell’ordine. 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!