Imperia: stop mastelli nei centri storici. Ecco dove saranno le nuove isole ecologiche e come funzioneranno

Attualità Imperia

Saranno in totale 4.200 i cittadini imperiesi che da gennaio dovranno lasciare da parte i mastelli e conferire i rifiuti nelle isole ecologiche collocate nei centri storici

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Per molti cittadini imperiesi i mastelli, spesso criticati e in alcuni casi persino odiati, presto saranno soltanto un ricordo. Nei centri storici di Oneglia e Porto Maurizio infatti sorgeranno delle isole ecologiche nelle quali conferire i rifiuti, sempre differenziati, senza dover lasciare i mastelli sulla porta di casa.

Il nuovo servizio è stato presentato oggi presso la sala del Consiglio Comunale di Imperia dall’Amministrazione Scajola.

Imperia: stop mastelli nei centri storici. Ecco dove saranno le nuove isole ecologiche e come funzioneranno

Saranno in totale 4.200 i cittadini imperiesi che entro gennaio dovranno lasciare da parte i mastelli e conferire i rifiuti nelle isole ecologiche collocate nei centri storici. Ci saranno 26 postazioni a Oneglia e 33 a Porto Maurizio, come si può meglio notare dalle relative cartine.

Ecco la cartina con la collocazione delle isole ecologiche a Oneglia

Ed ecco le isole ecologiche per il centro di porto Maurizio

I nuovi contenitori delle isole ecologiche: ecco come funzionano

Gli ISECO, i nuovi contenitori che costituiranno le isole ecologiche, possiedono caratteristiche e accessori che ne rendono l’utilizzo adeguato negli Ambiti Critici.

Sono particolarmente solidi e robusti in quanto realizzati in ACCIAIO. La finitura prevede la verniciatura con protezione in cataforesi e colore Corten, gradevole dal punto di vista estetico e idonea per impieghi esterni in ambiti costieri in quanto particolarmente resistente agli agenti atmosferici (grado di protezione del bene strumentale = IP 67).

• Struttura portante estremamente resistente realizzata con barre d’ acciaio;

• Sofisticato sistema informatizzato di gestione e connessione, particolarmente completo, versatile e collaudato;

• White/black list per la gestione degli accessi con calendari personalizzati;

• Alimentazione con pannelli fotovoltaici;

• Dotazione di accumulatori di carica per garantire un’autonomia di funzionamento fino a 24 ore;

Collegamento real-time al sistema informativo DESIA del gestore per l’interconnessione di dati e informazioni;

• Dotazione di un sistema automatico di sanificazione interna;

• Dotazione di sensori di riempimento collegati in remoto con il gestore;

• Ampi portelli con apertura e chiusura personalizzata e «COVID-FREE»;

• Apertura governata da ecotessere personali, da tessera sanitaria e Qrcode da smartphone;

• Ogni singola postazione sarà videocontrollata in remoto dal gestore h24;

• Dotazione di pannelli esplicativi;

• Facilità di impiego per utenze sensibili: anziani e portatori di handicap

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!