Imperia, pista ciclabile: Regione boccia varianti, parla Abbo. “Eliminare parcheggi su Incompiuta e pullmino elettrico”

Imperia Politica

“Le principali criticità sono il senso unico alternato, con semaforo, davanti al Comune, e il parcheggio per le auto, di quasi 1 km, dalla Rabina sin quasi al Galeazzone”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Innanzitutto mi preme sottolineare che non credo che pista ciclabile sia in pericolo. Ci sono delle criticità da risolvere, questo sicuramente, soprattutto nell’ottica della Ciclovia Tirrenica”. Così il capogruppo di Imperia al Centro Guido Abbo in merito alla notizia della bocciatura, da parte della Regione Liguria, delle varianti della pista ciclabile.

Imperia: Regione boccia varianti ciclabile, parla consigliere Abbo

“Le principali criticità – dichiara Abbo a ImperiaPost – sono il senso unico alternato, con semaforo, davanti al Comune di Imperia e il parcheggio per le auto, di quasi 1 km, dalla Rabina sin quasi al Galeazzone, con riapertura dell’Incompiuta. Il parcheggio, in particolare, è incompatibile con la ciclabile. Come risolvere questi problemi? Semplice, eliminando il pullmino elettrico e i parcheggi sull’Incompiuta. Se non si trova lo spazio per eliminare le interferenze con la ciclabile.

La maggioranza sostiene che sia una fake news? Parliamo di sostanza. La Giunta ha approvato le varianti il 23 giugno scorso. E’ passato oltre un mese e la delibera di Giunta non è ancora stata pubblicata. Perché non presentano pubblicamente il progetto? Io ne sono venuto a conoscenza solo dopo aver fatto accesso agli atti. Presentate la vostra variante, vediamo cosa ne pensano i cittadini.

Il punto dolente è che l’amministrazione parla di mobilità, ma continua a infilare macchine dappertutto, in piazza Ricci, al Parasio, in via Sant’Antonio. Bisogna avere il coraggio di togliere le auto, per incentivare la altre forme di mobilità, pubblica o privata.

Per quanto riguarda poi il parcheggio dall’Incompiuta, il progetto è molto approssimativo. Sono tre tavole con le righe storte e senza alcun dettaglio. E’ evidentemente un progettino di massima, che andrà modificato”. 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!