Sanremo: bando da 15 milioni per la Pigna, Ance in prima linea. Il presidente Marino: “Risultato frutto di un impegno corale”

Provincia

“Il bando da 15 milioni per la Pigna frutto del lavoro corale di Ance Imperia, Regione e Comune di Sanremo”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Ance Imperia, l’Associazione dei Costruttori edili, guidata da Enio Marino, esprime soddisfazione per la vittoria da parte del Comune di Sanremo del bando da 15 milioni di euro per la ristrutturazione del centro storico della Pigna. Marino ricorda  come sia stato anche l’impegno diretto e concreto di Ance ad aver consentito di raggiungere questo risultato.

“Il bando da 15 milioni per la Pigna frutto del lavoro corale di Ance Imperia, Regione e Comune di Sanremo”

Sottolinea il presidente di Ance Imperia Enio Marino: “Come Ance nel periodo della mia presidenza abbiamo deciso di uscire da una sorta di isolamento che avevamo da anni e farci conoscere per quello che siamo e non per come eravamo percepiti prima. Ci siamo dotati di un periodico per dare informazioni utili alle aziende e all’esterno e abbiamo poi deciso di attivarci per promuovere il nostro territorio a 360 gradi, a partire dalle nostre idee sul trasporto marittimo. Nel mese di marzo ci siamo adoperati per questo bando da 15 milioni di euro per Sanremo. L’Amministrazione comunale aveva palesemente problemi a muoversi velocemente per la progettazione e noi come Ance, con le risorse di Ance, abbiamo organizzato un gruppo di professionisti che in modo molto veloce, in una ventina di giorni, sono riusciti a censire e predisporre computi metrici, per valutare interventi per circa 40 situazioni critiche della Pigna.  Questo lavoro lo abbiamo dato in dono all’Amministrazione, che lo ha unito a loro valutazioni. Il risultato è arrivato nei giorni scorsi e siamo molto soddisfatti per il lavoro di Ance, del Comune e della Regione. Sanremo ha portato a casa questo obbiettivo che vale 15 milioni di euro, che, unito a interventi privati arriva a circa 30 milioni, per riqualificare il comprensorio della città vecchia. Era da 40 anni che si parlava di riqualificare la Pigna, dai tempi del sindaco Vento e ora ci siamo arrivati. Ora il progetto dovrà seguire l’iter burocratico e i lavori probabilmente saranno affidati fra due anni e mezzo o tre”. 

“Il Comune si ricordi di noi quando ci saranno le gare per i lavori”

Conclude il presidente Marino: “Come Ance, tramite la nostra Cassa edile, che è proprietaria di un immobile in piazza Cassini, con la condivisione della parte sindacale di Cassa edile, abbiamo deciso di mettere a disposizione dell’Amministrazione questo stabile, per creare ulteriore punteggio per il bando. Come presidente di Ance, mi auguro che dopo tutto questo sforzo e gli investimenti economici che abbiamo fatto, sarei contento che l’Amministrazione si ricordasse degli edili che hanno messo il loro impegno, invitando alle gare le aziende del territorio e possibilmente le nostre associate”. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!