Infermiera denuncia:”all’Ospedale di Imperia pazienti paralizzati dopo il vaccino”. La replica di Andreina Puccioni. “La direzione sanitaria chiarisca, altrimenti si valuti ipotesi di un procurato allarme”

Attualità Imperia

“Un’operatrice sanitaria afferma che nei reparti dell’ospedale di Imperia sono ricoverate persone in condizioni critiche dopo l’inoculazione del vaccino, casi di paralisi e malattie autoimmuni. Queste sono notizie di una gravità inaudita e vorrei sapere quale organo competente possa verificarle“. Lo afferma Andreina Puccioni, ex segretaria cittadina del Partito Democratico ed ex consigliere del Cda di Amat, in riferimento alle dichiarazioni di un’infermiera dell’Ospedale di Imperia che, ieri, ha preso la parola durante la manifestazione contro il green pass che si è svolta in piazza San Giovanni a Oneglia.

Infermiera denuncia:”all’Ospedale di Imperia pazienti paralizzati dopo il vaccino”. La replica di Andreina Puccioni. “La direzione sanitaria chiarisca, altrimenti si valuti ipotesi di un procurato allarme”

“Ho letto con attenzione il vostro articolo sulla manifestazione no green pass svoltasi in piazza s. Giovanni ad Imperia. Sinceramente sono molto preoccupata. I motivi sono tanti.

In primo luogo ciò che viene esposto da questo gruppo è una serie infinita di luoghi comuni e inesattezze già smentite su tutti gli organi di stampa da esperti, medici, virologi epidemiologi. Dittatura sanitaria, complotto internazionali delle case farmaceutiche, la stella di David, vaccini come mezzo di controllo delle massa.

Ognuno è libero di pensare e parlare come meglio crede, gestire la propria salute in base alle proprie convinzioni pero’ rispettando anche chi crede nei vaccino, a chi crede nella competenza.

Un’operatrice sanitaria afferma che nei reparto dell’ospedale di Imperia sono ricoverate persone in condizioni critiche dopo l’inoculazione del vaccino, casi di paralisi e malattie autoimmuni. Queste sono notizie di una gravità inaudita e vorrei sapere quale organo competente possa verificarle.

La Direzione Sanitaria dell’Ospedale di Imperia non ha nulla da dire? Quanti sono questi casi? Sono vere o false le affermazioni del l’operatrice sanitaria? Personalmente trovo ormai inaccettabile che vengano divulgate notizie fuorvianti sui vaccino e sui protocolli sanitari x la cura Covid.

Se esiste l’ipotesi di un procurato allarme questo va denunciato severamente. Spero che nei prossimi giorni venga fatta chiarezza”.