Diano Marina: visita del Ministro del turismo Garavaglia. “Maxi code in A10? Quando non fai niente per 60 anni, poi per forza ci sono problemi”/Video

Golfo Dianese Politica

Sul voto contrario della Lega al Green Pass in Commissione: “Queste cose divertono più i giornali. L’importante è che ci sia una percentuale di vaccinazione elevata”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Visita del Ministro del Turismo del Governo Draghi Massimo Garavaglia (Lega) oggi, 4 settembre, a Diano Marina per sostenere la candidatura a Sindaco di Cristiano Za Garibaldi in vista delle prossime elezioni comunali.

Prima di una breve passeggiata per le vie della città degli aranci, accompagnato da Za Garibaldi, dall’On. Flavio Di Muro e dal vicepresidente della Regione Liguria Alessandro Piana, il Ministro ha risposto alle domande dei giornalisti presenti.

Qui per sostenere la candidatura di Za Garibaldi

“Quella di Za Garibaldi è una candidatura importante, di peso, con una lista molto seria, per una città che merita un buon governo”.

Obbligo vaccinale, Salvini è contrario, lei?

“E’ una polemica mediatica, ci sono degli strumenti in campo, per adesso, che stanno funzionando bene. L’importante è che ci sia una percentuale di vaccinazione elevata perché andiamo incontro all’autunno. Bisogna ricordarsi che l’anno scorso, d’estate, è andata benissimo, poi è arrivato l’autunno e abbiamo fatto il terzo lockdown, cosa che assolutamente l’Italia non si può permettere.

Rientra lo strappo con il Governo sul voto contrario all’obbligo di Green Pass in commissione Affari Sociali?

“Guardi, queste cose divertono più i giornali che la politica, quella vera”. 

Turismo, ricetta per crescere ancora?

“La Liguria ha delle potenzialità ancora inespresse, certamente c’è questo tema dei trasporti, delle infrastrutture. Ci auguriamo però che l’anno venturo, visto che si sono fatti tutti insieme quei lavori che non sono stati fatti in 60 anni, andrà meglio. Ma non basta, serviranno anche altre infrastrutture, che nel Recovery ci sono”.

Oggi 19 km di coda sulla A10

“Guardi, io sono di Milano e le autostrade sono belle piatte sulla terra. Qui sono tutti viadotti e gallerie, chiaro che se non fai niente per 60 anni poi è un problema”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!