Imperia: Rt, sospeso lo sciopero dei lavoratori. Ripartono gli autobus/Foto e Video

Attualità Imperia

Sono ripartiti intorno alle 13 gli autobus della Riviera Trasporti, fermi da circa 3 ore per lo sciopero dei lavoratori dell’azienda per il ritardo nel pagamento degli stipendi

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Sono ripartiti intorno alle 13 gli autobus della Riviera Trasporti, fermi da circa 3 ore per lo sciopero dei lavoratori dell’azienda per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Sindacati e azienda, infatti, nella tarda mattinata hanno sottoscritto un verbale di accordo.

Imperia: Rt, sospeso lo sciopero

La protesta aveva preso il via poco prima delle 10 a seguito della notizia del rinvio dell’udienza, in Tribunale, per l’ammissione al concordato preventivo della Riviera Trasporti, passaggio fondamentale per lo sblocco dei pignoramenti e delle somme necessarie per il pagamento degli stipendi agli oltre 300 lavoratori. 

L’udienza, come successivamente spiegato dal presidente uscente di Rt Riccardo Giordano, in un primo momento era stata rinviata per un errore di natura procedimentale, ma successivamente è stata regolarmente convocata, alla presenza dello stesso Giordano che, ai lavoratori riuniti in piazza, ha poi spiegato: “Abbiamo chiesto la sospensione del pignoramento e abbiamo chiesto anche lo sblocco dei conti per poter pagare gli stipendi ai dipendenti. Il Giudice ha accolto e sospeso per legge la procedura  di pignoramento e di esecuzione. Non c’è stato il decreto di assegnazione dei soldi al gruppo Arriva Italia. C’è da parte del Tribunale l’assoluta volontà di nominare un commissario concordatario per poi attendere alle procedure ordinarie, pagare gli stipendi”.

Rassicurazioni che però non hanno convinto i sindacati a sospendere lo sciopero che, invece, è stato interrotto solo dopo la sottoscrizione, al termine di una riunione cui hanno preso parte sia il presidente uscente Giordano che il neo presidente Giovanni Barbagallo, di un verbale con cui l’azienda ha riferito l’esito dell’udienza in Tribunale e si è impegnata a pagare gli stipendi.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!