Imperia: caos Riviera Trasporti, l’annuncio di Abbo. “Il 5 novembre il Tribunale potrebbe sbloccare crediti per pagare stipendi”

Attualità Imperia

Il 28 ottobre è atteso l’incontro in Prefettura con i sindacati di Riviera Trasporti per le procedure di raffreddamento.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Il 5 novembre in Tribunale ci sarà una udienza importante, durante la quale parrebbe ci sia la possibilità, attraverso il provvedimento del giudice, di sbloccare i nostri crediti, che abbiamo ma non riusciamo a girare a RT per pagare gli stipendi”. Lo ha affermato il presidente uscente della Provincia di Imperia Domenico Abbo, a margine della conferenza stampa del passaggio di consegne al nuovo presidente Luigino Dellerba, Sindaco di Aurigo.

La crisi della Rt è precipitata dopo che il decreto ingiuntivo depositato dalla società Arriva Italia Srl, per un debito pari a 3.2 milioni di euro con la Rt, ha portato all’emissione, da parte del Tribunale di Imperia, di un pignoramento  presso terzi, segnatamente la Provincia di Imperia, pari a 800 mila euro, corrispondenti alla quota mensile che l’ente versa a Rt per l’espletamento del servizio di trasporto pubblico, pagamento degli stipendi compreso. Situazione che, conseguentemente, ha generato forti malumori sfociati in una protesta lo scorso 6 ottobre. Il 28 ottobre è atteso l’incontro in Prefettura con i sindacati di Riviera Trasporti per le procedure di raffreddamento.

Imperia: caos Riviera Trasporti, il punto della situazione

Domenico Abbo

Possiamo riepilogare le prossime tappe della questione Riviera Trasporti?

“È una vicenda su cui l’ente è fortemente impegnato per la salvezza di questa società. Sono fiducioso, adesso ci sarà l’incontro con il Prefetto, il 28 di ottobre, e il 5 novembre in Tribunale ci sarà una udienza importante, durante la quale parrebbe ci sia la possibilità, attraverso il provvedimento del giudice, di sbloccare i nostri crediti, che abbiamo ma non riusciamo a girare a RT per pagare gli stipendi.

Nonostante questa vicenda mi piace ricordare tutte le cose che abbiamo fatto per le alluvioni, l’edilizia scolastica, l’uliveto sperimentale, le ville. Ci sono una serie di risultati notevoli, tenendo conto delle difficoltà nelle quali ci siamo trovati ad operare”.

Luigino Dellerba

La questione della RT è la più importante che dovremo affrontare subito anche perché si parla di una società nel quale la provincia ha l’84% della proprietà con circa 300 dipendenti.

In questo senso sono state predisposte tre date e tre convocazioni importanti. La prima è quella con il signor Prefetto che si è appena insediato la scorsa settimana e già si trova con questo problema.

Quella successiva è prevista il 5 novembre in Tribunale e poi, il giorno 8 novembre, una riunione convocata dal presidente della Regione Liguria, con il presidente Toti, dove cercheremo di vedere com’è la situazione.

La cosa più importante è quella di mettere in condizione di poter pagare lo stipendio ai dipendenti”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!