Imperia: “Un semaforo su lungomare Vespucci per la sicurezza di chi si muove a piedi”. La proposta del consigliere Baldassarre

Attualità Imperia Politica

“Un semaforo a chiamata sul lungomare Vespucci per far sì che i residenti delle Ferriere e di Borgo San Moro possano raggiungere in sicurezza la nuova area sul mare”. Questa la proposta avanzata in consiglio comunale, venerdì 29 ottobre, dal consigliere di Area Aperta Orlando Baldassarre, in occasione della presentazione del progetto di riqualificazione dell’area delle ex Ferriere, dove sorgerà un centro commerciale, diversi ristoranti, parcheggi e aree pubbliche.

Imperia: riqualificazione ex Ferriere, la proposta del consigliere Baldassarre: “Un semaforo a chiamata su lungomare Vespucci”

“Mi preoccupo per le persone che abitano alle Ferriere e in borgo San Moro, persone che potranno usufruire della futura nuova area commerciale delle ex Ferriere senza prendere la macchina. Sul lungomare i mezzi viaggiano a velocità sostenuta, quindi ritengo che sarebbe importante valutare se si riesce a installare un semaforo a chiamata, possibilmente in una posizione che vada bene a tutti, come ad esempio all‘altezza di via Giordano, in modo tale che gli abitanti delle Ferriere possono attraversare la strada senza rischi di incidenti.

Gli abitanti delle Ferriere sono in numero rilevante con età matura e bisogna facilitare l’attraversamento dell’arteria stradale in modo sicuro, pensando anche ai diversamente alibi.

Inoltre, visto che la nuova area offrirà più di 100 nuovi posti di lavoro, chiederei che venga prevista la priorità per gli ex dipendenti dell’Agnesi, specie per coloro più avanti negli anni che non sono riusciti a trovare lavoro”.