“Basta Dittatura”: chat no vax, blitz Polizia Postale a Imperia. Indagato 54enne

Cronaca Cronaca Imperia

Blitz della Polizia Postale, questa mattina, a Imperia, nell’ambito dell’indagine sulle chat TelegramBasta Dittatura”.

Imperia: “Basta Dittatura”, indagato 54enne

Gli agenti, coordinati dall’Ispettore Capo Ivan Bracco, hanno compiuto accertamenti e perquisizioni a carico di un 54enne, M.G., di origini piemontesi, ma residente a Imperia, impiegato presso una ditta privata L’uomo risulta indagato nell’ambito della maxi inchiesta della Procura di Torino per i reati di istigazione a delinquere con l’aggravante di utilizzo di strumenti informatici e istigazione a disobbedire alle leggi. L’indagine mira a far luce sulla pubblicazione, all’interno della chat Telegram“Basta dittatura”, che conta oltre 40 mila iscritti, di messaggi contenenti minacce contro politici, giornalisti, medici e virologi.

Il 54enne imperiese è uno dei 17 indagati. Oltre a Imperia, accertamenti e perquisizioni sono in corso anche a Torino, Milano, Roma, Trieste, Ancona, Brescia, Cremona, Pesaro Urbino, Pescara, Palermo, Pordenone, Salerno, Siena, Treviso e Varese.