Imperia: “In coda per il tampone per tre ore”. La segnalazione di una mamma 30enne. “In auto con mio figlio di 3 anni con la febbre. È vergognoso” / Le immagini

Attualità Coronavirus Imperia

Le segnalazioni sui disagi per le lunghe attese al molo sono ormai quotidiane e sono legate alla necessità di testare moltissimi studenti in “sorveglianza testing” e all’aumento dei casi degli ultimi giorni.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Un’altra segnalazione in merito alle lunghe code che ogni giorno si formano sul molo Silvio Pastorelli, dove si trova l’ambulatorio medico dell’Asl dedicato ai tamponi per l’emergenza Covid.

Questa volta a scrivere alla Redazione di ImperiaPost è una madre che questa mattina ha atteso circa tre ore in auto insieme al figlio di 3 anni, con la febbre, che aveva appuntamento alle 9.30 per effettuare il test.

Imperia: “In coda per il tampone da due ore”. La segnalazione di una mamma 30enne

“Sono al drive through da stamattina alle 9.15 per far eseguire il tampone a mio figlio di 3 anni – racconta la mamma a ImperiaPost – ha solo 3 anni e ha la febbre e siamo in coda in auto da quasi 3 ore.

Avevamo appuntamento dalle 9.30 – continua – ma non sono rispettati gli orari. Evidentemente c’è qualcosa che non va con l’organizzazione. C’è una coda impressionate. È vergognoso”.

La giovane madre è poi riuscita a far fare il tampone al figlio verso le ore 12.

Le segnalazioni sui disagi per le lunghe attese al molo sono ormai quotidiane e sono legate alla necessità di testare moltissimi studenti in “sorveglianza testing” e all’aumento dei casi degli ultimi giorni.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!