Imperia: per ottenere l’omologazione del campo di atletica del Prino, il Comune versa alla Federazione di Atletica oltre 10 mila euro

Attualità Imperia

Per omologare il nuovo campo di atletica di Borgo Prino, inaugurato nel settembre scorso, nel quale si sono stati effettuati lavori di completa ristrutturazione, il Comune verserà alla Fidal, la Federazione italiana di Atletica leggera ben 10.370 euro.

Omologazione indispensabile per poter ospitare gare nazionali ed internazionali

La cifra è stata chiesta dalla stessa Fidal a Palazzo civico, il 30 novembre scorso, a seguito della richiesta di visita di collaudo inviata alla Federazione dal Comune. L’ingegner Marco Marvaldi, dirigente del settore Lavori pubblici, Manutenzioni e Patrimonio ha quindi firmato una Determina dirigenziale per garantire il pagamento e ottenere finalmente il collaudo del campo.

La ristrutturazione del campo Lagorio è stata realizzata dalla ditta tedesca Polytan Gmbh, per un investimento totale di oltre 423 mila e 600 euro. Come si legge nella Determina, l’omologazione da parte della Fidal, risulta indispensabile “per poter procedere allo svolgimento di manifestazioni di carattere Nazionale ed Internazionale”.