Imperia: Polizia Locale, strage di multe a veicoli senza assicurazione. Oltre 1.400 in due anni dopo l’attivazione dei varchi

Attualità Imperia

Oltre 1.400 multe a veicoli senza assicurazione negli ultimi due anni. Il dato, ancora più eclatante se paragonato al biennio precedente (92 tra il 2018 e il 2019) è stato divulgato dal Comune di Imperia nel report della Polizia Locale in occasione di San Sebastiano,  protettore delle Polizie Locali.

Imperia: Polizia Locale, boom di multe con i varchi

Tale incremento è stato reso possibile grazie all’attivazione dei varchi elettronici, tre in totale (via Nazionale, via Serrati e via Aurelia) tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020. Il Comune ha gestito per oltre un anno e mezzo l’attività via remoto, operando di fatto continuativamente. Da qui il numero elevatissimo  di sanzioni (632 nel 2020 e 833 nel 2021).

Un utilizzo, però, secondo la Prefettura, illegittimo, almeno per quanto riguarda le sanzioni ai veicoli senza assicurazione, tanto che il Comune, dopo l’annullamento di due multe, dal settembre del 2021 ha cambiato il proprio modus operandi (nel frattempo ricorrendo al Tar), allineandosi a quando disposto dalla Prefettura. E’ presente, infatti, in prossimità dei varchi, un agente di Polizia Locale per certificare le irregolarità, così come richiesto dalla Prefettura, che ha richiamato la Circolare del 3 luglio 2020 del Ministerdell’Interno. La presenza degli agenti, richiesta dal Ministero ha un obiettivo preciso: identificare i trasgressori e procedere al sequestro del mezzo, senza il quale chiunque può continuare liberamente a circolare. 

Polizia Locale: ecco il report annuale con tutti i dati

“I dati – si legge nella nota del Comune – mostrano uno spaccato indicativo del presidio sul territorio, con oltre 110mila km percorsi dai mezzi in dotazione nel corso del 2021. Interessante il dato sull’utilizzo del sistema di videosorveglianza cittadino, che ha contribuito alle indagini di 135 casi contro una media di meno di 20 dei tre anni precedenti. Questo grazie al rinnovamento dell’intero impianto e alla realizzazione di un’unica sala di sicurezza.

Per quanto riguarda il numero di infrazioni al Codice della Strada, queste tornano a toccare nuovamente le 26.500 sanzioni, come nel 2019, in netto rialzo rispetto al dato del 2020, che tuttavia scontava il calo dovuto alle forti restrizioni legate all’emergenza sanitaria. Sono stati 372 gli incidenti rilevati. Continua il contrasto al fenomeno dei veicoli sprovvisti di assicurazione, con i casi individuati e sanzionati che sono passati dai 92 del biennio 2018-2019 ai 1465 del 2020-2021. In totale, le somme riscosse per infrazioni al Codice della Strada ammontano a poco meno di 1 milione e 200 mila euro.

Per quanto riguarda la Viabilità, i dati dell’Ufficio dedicato fotografano il crescente numero di cantieri in città. Il numero delle ordinanze legate ai lavori è quasi raddoppiato nel corso degli ultimi tre anni, passando dai 116 del 2018 ai 221 del 2021. Sul fronte del decoro urbano, sono stati rimossi e avviati alla rottamazione 66 veicoli abbandonati, che porta il dato complessivo a oltre 250 negli ultimi quattro anni. In aggiunta a questi, sono state recuperate e rottamate nel 2021 110 bici abbandonate.

‘La giornata odierna è l’occasione per ringraziare i nostri agenti del lavoro svolto ogni giorno in prima linea, ancora di più in questi due anni così complessi per la pandemia. Stiamo lavorando per dare autorevolezza alla nostra Polizia Locale, che deve essere sempre più moderna, interpretando quel ruolo di contatto sul territorio accanto ai cittadini che le deve essere proprio. In questo senso, il nuovo Comando, di imminente realizzazione, sarà il simbolo di uno scatto in avanti in termini di prestigio ed efficienza’, commenta il sindaco Claudio Scajola.

‘Ci tengo anch’io a ringraziare tutti gli agenti per l’impegno che non hanno mai fatto mancare per avere ordine e sicurezza in città. La Polizia Municipale ha un ruolo fondamentale perché deve essere quella che garantisce il rispetto delle regole nella vita di tutti i giorni, dalla strada all’edilizia, dai mercati alle manifestazioni. Mi auguro che si possa continuare con la stessa passione in questo 2022′, commenta l’assessore alla Polizia Municipale, Antonio Gagliano”.