24 Febbraio 2024 22:40

Cerca
Close this search box.

24 Febbraio 2024 22:40

Imperia: nuova vita per via Ballestra, ecco come cambia la viabilità dopo i lavori / L’ordinanza

In breve: La via è stata interessata da importanti lavori di riqualificazione e messa in sicurezza.

È stata pubblicata sull’albo pretorio del Comune di Imperia l’ordinanza che disciplina la nuova viabilità in via Ballestra, in Frazione Piani, a seguito dell’ultimazione dei lavori di riqualificazione e messa in sicurezza.

L’importante intervento, dal costo di quasi 2 milioni e 450 mila euro, ha visto anche la creazione di una ciclabile, che si unirà alla nuova pista sull’ex sedime ferroviario, e di nuovi parcheggi.

Imperia: cambio viabilità in via Ballestra, ecco l’ordinanza

Con decorrenza immediata:

VIA GIOVANNI BALLESTRA

ORDINA

  1. Doppio senso di circolazione e divieto di sorpasso lungo tutta la strada da individuare con mezzeria continua.
  2. In corrispondenza dell’intersezione con via Poggi obbligo di fermarsi e dare la precedenza per tutti i veicoli (STOP).
  3. In corrispondenza dell’intersezione con il ponte di Piani obbligo di fermarsi e dare la precedenza per tutti i veicoli (STOP).
  4. In prossimità dell’intersezione con via Poggi, in corrispondenza dell’ingresso del campo sportivo Riviera dei Fiori ed in prossimità della traversa che conduce dal civico 18 al civico 48 vengono realizzati n° 3 attraversamenti pedonali.
  5. Dall’intersezione con l’Aurelia sul tratto di strada che conduce in via Poggi civico 1, sul lato ponente della strada, viene realizzato un passaggio pedonale e posto il divieto di sosta permanente.
  6. Sul lato levante della strada, lungo tutta la via, è stato predisposto uno spazio delimitato da striscia di margine continua, con divieto di sosta permanente per tutti i veicoli, ove consentire il transito promiscuo sia ai pedoni che ai velocipedi.
  7. A valle della traversa che conduce dal civico 18 al civico 48, sul lato ponente della strada, vengono realizzati n° 18 stalli a pettine, riservati alla sosta delle sole autovetture e n° 1 stallo riservato alla sosta dei veicoli al servizio delle persone titolari di contrassegno CUDE.
  8. A monte della traversa che conduce dal civico 18 al civico 48, sul lato ponente della strada vengono realizzati n° 21 stalli a pettine, riservati alla sosta delle sole autovetture e n° 2 stalli riservati alla sosta dei veicoli al servizio delle persone titolari di contrassegno CUDE.
  9. In corrispondenza del viadotto ferroviario, sul lato torrente, vengono realizzati in sequenza: n° 6 stalli a pettine riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori nonchè n° 17 stalli a spina e n° 1 stallo parallelo, riservati alla sosta delle sole autovetture regolamentati a tempo, per un periodo non superiore a 2 (due) ore, con l’obbligo dell’indicazione chiaramente visibile nella parte anteriore del veicolo dell’orario di inizio sosta, nelle fasce orarie dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 19,30 dei soli giorni feriali; nei restanti giorni ed orari la sosta è consentita senza limitazione di tempo e n° 6 stalli a pettine riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori.
  10. Tra l’intersezione con via Perine e strada delle Brune, sul lato torrente, vengono realizzati in sequenza: n° 5 stalli riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori, n° 10 stalli a pettine riservati alla sosta delle autovetture e n° 4 stalli a pettine riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori.
  11. Nei tratti di strada non disciplinati ai punti precedenti divieto di sosta permanente.

Condividi questo articolo: