Covid: al via vaccino Novavax in Liguria, 20 dosi a Imperia. “Un’opportunità in più per proteggersi. Alcune persone aspettavano proprio questo tipo, ma è uguale agli altri per rischi ed efficacia”

Coronavirus Provincia

Ha preso il via oggi in tutta la Liguria la somministrazione del Novavax, il nuovo vaccino anti Covid a base proteica.

A Imperia, presso il Palasalute, tutte e 20 le dosi disponibili sono state somministrate. Domani ne sono previste 30.

I primi vaccinati in Liguria, presso Sala Chiamata del Porto di Genova, sono stati Viviana e Guido, rispettivamente 66 e 65 anni. Oggi mi sono convinta anche grazie al supporto dei miei figli”, spiega Viviana e Guido ribadisce “Mi sono vaccinato per recuperare la mia socialità e rivedere I miei amici”.

Per fare il punto della situazione, ImperiaPost ha contattato Carlo Amoretti, primario e direttore del distretto sanitario imperiese.

Imperia: al via vaccino Novavax, parla il dottor Carlo Amoretti

“Avevamo avevamo 14 utenti programmati e 6 a libero accesso. Tutte e 20 le dosi disponibili sono state assegnate.

È un’opportunità in più per le persone per proteggersi dal Covid, alcune attendevano proprio questo vaccino e sono venute in tranquillità. Il motivo? Probabilmente perchè questo tipo di vaccino rispetto agli altri è più tradizionale, realizzato con un modello come ad esempio quello dei vaccini per epatite B e papilloma virus. Evidente lo ritengono più adeguato alle loro esigenze, sebbene i rischi e la copertura sono similari agli altri. Si tratta di vaccini tutti ben noti e ormai molto utilizzati”.