Paura sulla A10: camion perde cisterna tra San Bartolomeo al Mare e Andora. Sul posto i Vigili del Fuoco /le immagini

Cronaca Imperia

Attimi di paura in autostrada, questo pomeriggio, per un camion che ha perso la cisterna. È  successo nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 12 maggio, all’altezza dell’autogrill di Andora, in direzione Italia. 

Autostrada: perde la cisterna sulla A10

Secondo una prima ricostruzione, l’autosnodato stava percorrendo l’autostrada quando, per cause ancora in fase di accertamento, avrebbe perso la cisterna. A seguito dell’impatto con l’asfalto, il liquido altamente infiammabile è parzialmente fuoriuscito.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Comando di Imperia e Albenga per mettere in sicurezza l’area. Presenti anche i tecnici di Autostrada dei Fiori e la Polizia Stradale.

Il tratto tra San Bartolomeo e Andora è stato chiuso per consentire le operazioni di recupero e bonifica. Si segnalano code di oltre 2km.

Traffico in tilt anche per un altro incidente, questa volta avvenuto in direzione Francia, al chilometro 95+300 tra Albenga e Andora. Le code superano i 5km.

Aggiornamento

Con riferimento alla chiusura temporanea della tratta AndoraImperia in entrambe le direzioni, Autostrada dei Fiori informa che il provvedimento è dovuto alle operazioni di recupero di una cisterna contenente gasolio ribaltatasi con conseguente sversamento di parte del materiale sul manto autostradale. Sul posto sono al momento impegnati i tecnici di Autostrada dei Fiori, la polizia stradale e i vigili del fuoco del comando di Albenga e di Imperia per la rimozione del mezzo e la bonifica del manto autostradale. La riapertura della tratta autostradale avverrà al termine delle operazionistimato allo stato attuale intorno alle ore 21, dopo che le autorità competenti daranno il proprio nulla osta.

Aggiornamento delle ore 21:53

Il tratto autostradale interessato al sinistro in oggetto è stato riaperto al traffico.