Imperia piange la scomparsa del 59 enne Salvatore Urrazza, l’artista che ha restaurato le lapidi dei monumenti cittadini /Il ricordo

Cronaca Imperia

Ha destato profondo cordoglio a Imperia l’improvvisa scomparsa di Salvatore Urrazza, 59 anni, spentosi nella notte a seguito di un arresto cardiaco.

Il funerale sarà celebrato nel Duomo di Porto Maurizio giovedì alle 15,30

Salvatore Urrazza era molto conosciuto e stimato nel capoluogo e non solo, per le sue doti artistiche ed umane. Era stato fra i soci fondatori del Nucleo Emergenza per la Protezione Civile SS. Trinità di Imperia, trasmettendo questa sua passione alla figlia Maria Josè, che ne ha raccolto il testimone come volontaria.

Prezioso è stato anche il suo impegno per la crescita di tanti volontari, molti dei quali, anche grazie ai suoi insegnamenti, sono arrivati ad occupare ruoli di responsabilità nel volontariato della Protezione Civile.

Di recente Salvatore Urrazza, pittore, scultore e restauratore, molto legato alla città di Imperia, si era occupato, per conto del Comune di Imperia, del restauro delle lapidi dei più importanti monumenti cittadini. Urrazza lascia la moglie Modesta e le figlie Maria Josè e Marta, la mamma Antonietta e il fratello Giuseppe.

A tutti i famigliari vanno le condoglianze più sentite della redazione di Imperiapost.