Savona: tragedia in via Niella, trovati i cadaveri di marito e moglie. Tutto lascia pensare a un omicidio-suicidio. Indaga la polizia

Cronaca

Tragedia nel pomeriggio di oggi a Savona in via Niella al civico 5. Marito e moglie, Antonino Santangelo di 64 anni e Nadia Zanatta di 57 anni, sono stati trovati privi di vita dalla polizia, chiamata da vicini di casa che avevano sentito forti rumori.

L’uomo di 64 anni si sarebbe lanciato dal balcone. La donna, dipendente del Comune, di 57 anni, trovata morta in casa

Il corpo dell’uomo giaceva sul ciglio della strada e l’ipotesi più accreditata è che si sia lanciato dalla finestra dell’alloggio del quarto piano, dove la coppia risiedeva.

Il corpo della donna, dipendente del Comune di Savona, è stato invece trovato poco dopo all’interno dell’abitazione. Le indagini sono dirette dalla Squadra mobile della Questura di Savona, che ha disposto anche l’intervento della Polizia scientifica per eseguire tutti i necessari rilievi, alla ricerca di indizi che consentano di ricostruire con precisione l’accaduto.

Al momento l’ipotesi più accreditata è che possa essersi trattato di un caso di omicidio-suicidio. La Procura della Repubblica di Savona ha disposto l’autopsia sui corpi di entrambe le vittime.