Imperia: dimostrazione della Guardia Costiera in porto, simulata l’apertura di una zattera di salvataggio. “Per apprendere le corrette procedure in caso di emergenza” /Foto e Video

Cultura e manifestazioni

Dimostrazione della Guardia Costiera di Imperia, questa mattina, nello specchio acqueo del Porto Turistico, in occasione delle Vele d’Epoca.

Nel dettaglio, i militari hanno simulato l’apertura di una zattera di salvataggio e spigato ai presenti le corrette procedure di salita a bordo e di comportamento in caso di emergenza.

La zattera utilizzata in questo caso è adatta al soccorso di 4 persone, ed è dotata di una serie di beni di prima necessità, tra i quali anche acqua e cibo.

La Guardia Costiera di Imperia è presente all’edizione 2022 delle Vele d’Epoca, con uno stand informativo per promuovere la sicurezza della navigazione, il rispetto dell’ambiente marino e la tutela della biodiversità e degli ecosistemi sommersi.

Federico Rimicci – capo servizio operativo Capitaneria di Porto di Imperia

“Simuleremo la messa a mare di una zattera di salvataggio, che si sposa con quella che è la manifestazione. Una manifestazione di carattere diportistico.

Noi faremo una dimostrazione di messa a mare di un mezzo di salvataggio, che è utile sia per i diportisti che possono vedere come opera il personale della Guardia Costiera in caso di emergenza, ed è anche una attività utile ai nostri equipaggi, che con cadenza semestrale devono verificare l’apertura delle zattere.

Si potranno vedere quelle che sono le procedure e l’operatività dell’apertura delle zattere.

Questa in particolare può sopperire al salvataggio di 4 persone e ha a bordo una serie di beni di prima necessità, come acqua e cibo, che possono chiaramente aiutare i naufraghi in caso di necessità.

Ci sarà anche un nostro militare che salirà a bordo e andrà a dimostrare a tutti i presenti, come si sale a bordo e come comportarsi”.