Imperia: sit in di protesta davanti al Tribunale. “Orgogliosi di essere no vax. Legalità non significa giustizia, pronto esposto contro Bassetti” / Le immagini

Attualità Cultura e manifestazioni Imperia

“La legge non era uguale per tutti?”Così recita uno dei cartelli esposti questa mattina da alcuni attivisti del gruppo “Pecora Nera”, facente parte del Comitato di Liberazione Nazionale. Il gruppo ha aderito all’iniziativa “Duran Adam” fondata sulla protesta silenziosa e la disobbedienza civile.

Imperia: protesta silenziosa davanti al Tribunale

In particolare, il sit-in odierno scaturisce da quanto accaduto a Sanremo lo scorso ottobre, quando il medico infettivologo Matteo Bassetti era stato contestato durante la visita al Casinò in merito alla linea sul Covid e sull’uso dei vaccini.

“Sono stato denunciato per minacce gravi da Bassetti – afferma uno degli attivisti, Diego Costacurta – Le indagini però sono state chiuse in un lampo, in appena 20 giorni. Noi abbiamo denunciato il prefetto di Imperia e l’indagine è ancora aperta.

Bassetti ci ha chiamati ‘no vax e analfabeti funzionari’, è una discriminazione. Per questo stiamo preparando un esposto contro di lui. Raccoglieremo le firme il 26 novembre a Sanremo in piazza Colombo dalle 15.30.

Nonostante tutto, quando mi hanno chiamato ‘no vax’ non mi sono vergognato perchè sono convinto della mia posizione. Sapevo che ci sarebbero stati dei pro e dei contro”.