Sanremo: “parole ai giovani”, lunedì 5 dicembre a Villa Nobel prima tappa del tour con la scrittrice Cristina dell’Acqua e il cantautore Giovanni Caccamo

Cultura e manifestazioni

Lunedì 5 dicembre alle ore 18.30, ad ingresso gratuito, nella magnifica cornice di Villa Nobel a Sanremo, si svolgerà la prima tappa del tour nato dal progetto collettivo nazionale “Parola ai giovani” per la redazione di un Manifesto culturale sul #Cambiamento, in collaborazione con i Musei Vaticani e il MAXXI, finanziato da Banca Ifis e Pulsee Energy.

Questa sarà una occasione davvero splendida, aperta a tutta la cittadinanza, per celebrare, nell’ambito della Nobel Week, la conclusione del Progetto Giovani , Programma Interreg Alcotra 2014-2020 – Pitem Prosol, gestito da Regione Liguria e Asl1.

L’ incontro curato e moderato da Francesca Rotta Gentile, docente di lettere presso l’Istituto Colombo di Sanremo , in collaborazione con l’ Istituto Colombo e il Liceo Cassini di Sanremo, e l’Associazione Internazionale Alfred Nobel – Sanremo – vedrà protagonisti Cristina Dell’Acqua scrittrice e autrice di: Una Spa per l’anima. Come prendersi cura della vita con i classici greci e latini (2019, Mondadori e de Il nodo magico. Ulisse, Circe e i legami che ci rendono liberi (2021, Mondadori).

Collabora con La7, per cui ha curato, tra le altre, la rubrica settimanale Dizionario del Tempo Presente. Scrive sul Corriere della Sera e cura la serie digitale I nostri miti e I miti delle stelle- insieme a Cristina Dell’ Acqua sarà presente a Villa Nobel Giovanni Caccamo cantautore scoperto da Franco Battiato, più volte protagonista al Festival di Sanremo, nella categoria big, nel 2016 e nel 2018.

Vincitore nella categoria “Nuove proposte”, premio della critica “Mia Martini”, premio sala stampa “Lucio Dalla”, premio “E. Luzzati” nel 2015. Attraverso la lettura di alcune parole di cambiamento e riferimenti ai classici antichi, Giovanni Caccamo e la scrittrice Cristina dell’Acqua condivideranno con il pubblico percorsi e riflessioni su alcuni dei temi del Manifesto.

Il cantautore Giovanni Caccamo dichiara: Il progetto “Parola ai giovani” nasce, dopo la pubblicazione dell’album, dalla consapevolezza che per tentare di far partire un umanesimo, servisse il contributo di migliaia di giovani. Così ho fatto quindici simposi universitari in tutta Italia e lanciato una domanda appello: “Cosa cambieresti della società in cui vivi e in che modo?”. A questa domanda hanno risposto per iscritto, oltre novecento ragazzi. Ognuno ha scelto una parola di cambiamento e scritto un breve trattato che riassuma l’aspetto della società che cambierebbe e le idee concrete per poterlo fare. Il manifesto sarà pubblicato in primavera per Treccani. I proventi ricavati dalla vendita del volume andranno a supporto di borse di studio per giovani indigenti. Sono molti i nomi della nostra generazione che hanno delle cose significative da raccontare, non solo per quello che fanno, ma anche in quanto incarnazione dei principi fondativi del nuovo millennio nella loro vita e nella loro arte. La nostra generazione è destinata a portare avanti la cultura di questo paese ed è arrivato il momento di unire queste voci e disegnare la nostra visione di futuro.