Bimbo trovato incosciente in mezzo alla strada a Ventimiglia: si è costituito il nonno

Cronaca

Si è costituito questa mattina, al Commissariato di Ventimiglia, il nonno del bimbo di 6 anni trovato incosciente il 19 dicembre scorso in zona Gallardi, nella città di confine, e trasportato in elicottero all’Ospedale Gaslini, dov’è tuttora ricoverato in gravi condizioni.

Bimbo di 6 anni grave a Ventimiglia: si è costituito il nonno

I nonni avevano raccontato, nell’immediatezza dei fatti, di aver perso di vista il bambino e di averlo trovato riverso sull’asfalto, ipotizzando un investimento da parte di un’auto pirata. Successivamente lo avrebbero portato dai genitori sino in piazza della Costituente da dove avrebbero chiamato i soccorsi. Una versione che non ha mai convinto gli inquirenti anche perché dalle immagini delle telecamere non sarebbe emerso il passaggio di alcun veicolo sospeso nell’orario indicato dai nonni del piccolo.

Questa mattina il nonno, accompagnato dal proprio avvocato, si è presentato spontaneamente al Commissariato di Polizia di Ventimiglia fornendo una propria versione dei fatti al Pubblico Ministero titolare delle indagini, Maria Paola Marrali. Massimo riserbo da parte degli inquirenti sul contenuto del colloquio.

Il bambino, ricoverato all’Ospedale Gaslini, ha riportato fratture a otto vertebre e a un braccio, lesioni a milza e polmoni.