3 Marzo 2024 15:50

Cerca
Close this search box.

3 Marzo 2024 15:50

Diano Marina: posti in spiaggia agli alberghi, trovato l’accordo. “Si passa da 165 a 220 posti, massima disponibilità possibile di ombrelloni”

In breve: Con il sistema di sharing di spiagge.it il Cliente che per vari motivi non usufruisce del periodo prenotato e pagato, può mettere il proprio ombrellone a disposizione di altri.

Dopo numerosi incontri, si è chiuso oggi con un risultato estremamente positivo il percorso finalizzato a distribuire agli albergatori di Diano Marina che ne avessero fatto richiesta la massima disponibilità possibile di ombrelloni in spiaggia, in vista della prossima stagione estiva.

Su preciso input del Sindaco Cristiano Za Garibaldi e dell’Assessore al turismo Luca Spandre è stato infatti aperto un tavolo di concertazione cui hanno partecipato Domenico Surace, Amministratore unico di Gestioni Municipali SpA, Americo Pilati, Presidente di Federalberghi del Golfo Dianese e Fabio Viale, Presidente di Confcommercio sezione balneari del Golfo Dianese, che ha consentito di arrivare ad una soluzione negoziata, soddisfacente per tutte le parti: gli albergatori, oltre a ricevere un numero di posti in spiaggia maggiore rispetto al passato (si passa da 165 a 220, 25 in più da parte di GM e 30 in più da parte degli altri stabilimenti balneari), saranno tra i primi a beneficiare del nuovo sistema di sharing che GM sta finalizzando con il supporto del portale spiagge.it.

“Oggi abbiamo segnato un punto importante per il comparto turistico di Diano Marina – dichiara Domenico Surace -. Si tratta di una interazione sempre più stretta tra il settore balneare e quello alberghiero, che conferma quanto sia necessario lavorare a stretto contatto di gomito per assicurare il miglior risultato possibile per tutti. Voglio evidenziare che siamo passati da una situazione, quella del 2019, con un solo albergo cliente di GM a un’altra, quella odierna, con oltre 30 alberghi clienti di GM. È vero che questo significa una maggiore certezza di incassi da parte della partecipata, ma è anche vero che sottraiamo dalla vendita giornaliera, soprattutto in alta stagione, un gran numero di postazioni, con un forte aggravio finanziario. Contiamo di recuperare questa differenza grazie al nuovo sistema di sharing e soprattutto grazie ad una auspicata maggiore durata della bella stagione”.

Con il sistema di sharing di spiagge.it il Cliente che per vari motivi non usufruisce, parzialmente o completamente, del periodo prenotato e pagato, può – attraverso il portale – mettere il proprio ombrellone a disposizione di altri, ottenendo un credito a parziale rimborso di quanto pagato. Questo credito potrà essere speso nei servizi di ristorazione e bar degli stabilimenti gestiti da GM o come credito per prolungamenti e/o prenotazioni successive.

“Quello di oggi – conclude Surace – è un obiettivo sul quale stiamo lavorando da tempo, un grande sforzo da parte di GM e degli operatori balneari privati, che ringrazio per la disponibilità, con i quali collaboriamo con reciproca solidarietà e soddisfazione”.

Condividi questo articolo: