16 Aprile 2024 09:42

Cerca
Close this search box.

16 Aprile 2024 09:42

Diano Marina: Migliorano i servizi culturali offerti dalla Biblioteca Civica e dal Museo del Lucus Bormani: maggiore accessibilità e potenziamento delle attrezzature per utenti e studiosi

In breve: Queste iniziative rappresentano un importante passo avanti nel rendere i servizi culturali di Palazzo del Parco più accessibili e utili per la comunità locale e per gli studiosi interessati alla storia e alla cultura della regione.

La Biblioteca Civica “Angiolo Silvio Novaro” e il Museo Civico del Lucus Bormani hanno lanciato una serie di iniziative mirate a migliorare la fruizione e l’accessibilità dei servizi culturali offerti.

In un’ottica di maggiore accessibilità alle raccolte attraverso lo schema “a scaffale aperto”, la Biblioteca Civica “Angiolo Silvio Novaro” di Diano Marina ha introdotto – grazie al sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Diano Marina – una nuova segnaletica. I nuovi pannelli, posizionati sulle dorsali delle armadiature, guidano gli utenti nelle varie sezioni della biblioteca, indicando le suddivisioni per nazione e utilizzando colorazioni differenziate per facilitare l’individuazione dei volumi desiderati tra oltre 30.000 opere di narrativa nelle lingue italiana, francese, tedesca, spagnola, inglese, americana, portoghese e russa. Inoltre, sono stati inseriti pannelli indicanti l’iniziale del cognome dell’autore per una ricerca più rapida, sia per i frequentatori abituali della biblioteca sia per il personale.

Contemporaneamente, il Museo Civico del Lucus Bormani è stato ammesso al bando pubblico per il riparto del fondo destinato al funzionamento dei “Piccoli Musei”, emesso dal Ministero della Cultura con il decreto n. 145 del 30 marzo 2023. I fondi assegnati verranno utilizzati per potenziare le attrezzature esistenti nel deposito archeologico del Museo, migliorando così lo stoccaggio e la conservazione dei reperti. Si tratta di un importante intervento che agevolerà la consultazione del materiale archeologico da parte di personale e studiosi coinvolti nei progetti di ricerca promossi dagli enti culturali pubblici e privati, in collaborazione con l’Istituto Internazionale di Studi Liguri e il Museo stesso.

Queste iniziative rappresentano un importante passo avanti nel rendere i servizi culturali di Palazzo del Parco più accessibili e utili per la comunità locale e per gli studiosi interessati alla storia e alla cultura della regione.

Condividi questo articolo: