18 Maggio 2024 09:03

Cerca
Close this search box.

18 Maggio 2024 09:03

Imperia: il Sindaco Claudio Scajola inaugura il nuovo Polo sportivo di San Lazzaro. “Ci voleva qualcosa per avvicinare i giovani agli sport all’aperto”/Foto e Video

In breve: Il nuovo Polo dello Sport ospita campi all’aperto per basket, pallavolo, beach volley o beach tennis e un’area per allenamento allestita con attrezzi per Calisthenics
E’ stato inaugurato nel pomeriggio di oggi, alla presenza del sindaco Claudio Scajola, il nuovo Polo sportivo di San Lazzaro. La cerimonia ha visto la partecipazione anche di numerose società sportive, a cominciare dall’Imperia Basket, alla quale il Comune ha affidato la gestione della struttura per i prossimi sei anni.

Il nuovo Polo dello Sport ospita campi all’aperto per basket, pallavolo, beach volley o beach tennis e un’area per allenamento allestita con attrezzi per Calisthenics

Realizzato attraverso il recupero di un’area in stato di abbandono, il nuovo Polo dello Sport ospita campi all’aperto per basket, pallavolo, beach volley o beach tennis e un’area per allenamento allestita con attrezzi per Calisthenics. Nel perimetro dell’area si trova una pista per riscaldamento o pattinaggio a rotelle. Completano la struttura spogliatoi, servizi igienici e un bar. Nel tetto del magazzino adiacente al bar sono stati collocati pannelli fotovoltaici, che renderanno il centro sportivo quasi indipendente dal punto di vista del fabbisogno energetico. I lavori, realizzati dall‘impresa Badessi di Imperia, hanno un un valore di circa 750 mila euro e rientrano nel programma di interventi “Recovery Imperia”, per il quale l’Amministrazione Comunale ha vinto un bando PNRR del Ministero dell’Interno da 20 milioni di euro per la realizzazione di 11 opere, realizzate o in corso di realizzazione. Prima del taglio del nastro della nuova struttura sportiva di San Lazzaro, monsignor Lucio Fabris, Parroco della Basilica di San Maurizio, ha impartito la benedizione.

Il Sindaco Claudio Scajola

Spiega il Sindaco Claudio Scajola: “Ci voleva qualcosa all’aperto. Abbiamo 3 mila ore di sole e questo luogo che bisognava cucire, perché era abbandonato, fra il parco urbano, il tennis, il palazzetto dello sport e la piscina. E’ tutto collegato, vicino alla ciclabile che fra poche settimane apriremo. Tutto rende questo spazio ricreativo e turistico e avvicina i giovani agli sport all’aperto Ci sono il basket, il beach volley, il pattinaggio, gli sport a corpo libero con attrezzature e credo che sia un polo molto interessante. Poi abbiamo fatto il bar in modo che i ragazzi possano stare con i genitori e gli spogliatoi. Una buona collaborazione con il Basket Imperia, che ha preso in gestione questo impianto e ne curerà il mantenimento“. 

La benedizione e il taglio del nastro

Condividi questo articolo: