18 Maggio 2024 07:17

Cerca
Close this search box.

18 Maggio 2024 07:17

Sport: Imperia ospita i Giochi interprovinciali senza frontiere, appuntamento mercoledì 15 e giovedì 16 maggio /Il programma

In breve: Durante la due giorni dell’evento nazionale, che si svolgerà negli impianti sportivi del capoluogo, una sessantina di ragazzi liguri tra i 14 e i 17 anni disputeranno varie competizioni nelle discipline del nuoto, dell’atletica, della pétanque e pallapugno.

La Provincia di Imperia è pronta ad accogliere, mercoledì 15 e giovedì 16 maggio, le Province della Spezia, Savona, Alessandria, Forlì-Cesena e Treviso per lo svolgimento dei “Giochi interprovinciali senza frontiere”.

Sport: Imperia ospita i Giochi interprovinciali senza frontiere

Durante la due giorni dell’evento nazionale, che si svolgerà negli impianti sportivi del capoluogo, una sessantina di ragazzi liguri tra i 14 e i 17 anni disputeranno varie competizioni nelle discipline del nuoto, dell’atletica, della pétanque e pallapugno.

Le delegazioni provinciali saranno accolte dal Presidente della Provincia presso il Museo del Mare di Imperia. In questa sede, l’I.I.S. E. Ruffini – D. Aicardi – Istituto Alberghiero delizierà i giovani ospiti con una merenda preparata dagli studenti con i prodotti locali, per sottolineare l’importanza del territorio e promuovere lo scambio tra coetanei.

I ragazzi poi visiteranno le strutture dove si terranno i Giochi il giorno seguente e incontreranno i referenti delle associazioni sportive per una presentazione delle attività ludiche. Saranno presenti anche testimonial, campioni in vari sport, per motivare i ragazzi con le loro esperienze.

Dopo una cena di convivialità, la visita al Museo del Mare e al Planetario di Imperia.

Il giorno successivo, giovedì 16, le squadre si cimenteranno nei 4 Giochi scelti:

  • per la categoria “Sport della tradizione”: pallapugno (presso il Palazzetto dello Sport) e pétanque (Campo S. Giacomo T. Arbustini, via San Lazzaro c/o Palazzetto dello Sport). Gli “Sport della tradizione” ricalcano la tipicità del nostro territorio, e hanno doppia finalità: da un lato, far conoscere alle nuove generazioni la tradizione sportiva locale e, dall’altro, estendere la conoscenza di uno sport ad altre realtà territoriali, anche nell’ottica di ricercare possibili similitudini o differenze.
  • Per la categoria “Sport popolari”: atletica (Campo di Atletica Angelo Lagorio) e nuoto (Piscina Felice Cascione, Via S.Lazzaro n.1). La pratica di “Sport popolari” ha l’obiettivo di coinvolgere il più possibile i partecipanti, con spirito inclusivo, non di competizione ma di aggregazione giovanile.

Il pranzo sarà a cura degli alunni del’I.I.S. E. Ruffini – D. Aicardi – Istituto Alberghiero.

Alla fine della giornata ci sarà la premiazione della squadra vincitrice con la presenza dei campioni degli sport praticati durante l’evento.

I Giochi sono una delle attività previste dal progetto ligure “SPRINT: corsa verso un futuro inclusivo e sano”, di cui la Provincia di Imperia è capofila, costola locale del progetto nazionale dell’Unione delle Province d’Italia “GAME UPI – Tutti in gioco, nessuno escluso”, finanziato dal Dipartimento per le Politiche giovanili.

Partner del progetto sono Upi Liguria, le Province di Savona e La Spezia, il Forum del Terzo Settore della Liguria, l’Istituto Alberghiero E. Ruffini – D. Aicardi di Imperia e alcune Associazioni sportive dilettantistiche del territorio (Maurina Olio Carli, Rari Nantes, Circolo San Giacomo, San Leonardo Pallapugno). Partecipano al progetto in qualità di associati il Comune di Imperia, l’Ordine degli Psicologi della LiguriaFedersanità Anci Liguria, il CONI (Comitato regionale Liguria) e il FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali).

Condividi questo articolo: