18 Maggio 2024 09:01

Cerca
Close this search box.

18 Maggio 2024 09:01

Imperia: revisione della patente dopo schianto contro auto in sosta, il Tar annulla il provvedimento della Motorizzazione

In breve: Il Tar Liguria ha annullato il provvedimento di revisione della patente notificato dalla Motorizzazione, su proposta della Polizia Stradale, a un automobilista che ebbe un incidente a Sanremo schiantandosi con la propria auto contro una vettura in sosta. 

Il Tar Liguria ha deciso di annullare il provvedimento di revisione della patente notificato dalla motorizzazione civile, su proposta della Polizia Stradale, a un automobilista che il 1° settembre del 2022 ebbe un incidente a Sanremo schiantandosi con la propria auto contro una vettura in sosta.

Imperia: no alla revisione della patente, Tar annulla provvedimento motorizzazione

Il provvedimento della Motorizzazione Civile di Imperia riportava la seguente motivazione: “in Sanremo h. notturnaguidandoautovettura ne perdeva il controllo per causeimprecisateurtando violentemente altro veicolo regolarmente in sosta”.

Il Tar Liguria ha accolto il ricorso dell’avvocato Fabrizio Lofoco riscontrando un difetto di motivazione nel provvedimento della Motorizzazione.

“Tale motivazione – si legge nell’ordinanza del Tar – non dà in alcun modo conto delle ragioni per le quali l’amministrazione nutra dubbi sulla persistenza dei requisiti psicofisici e di idoneità tecnica per il possesso della patente di guida. Nessuna descrizione del comportamento del ricorrente  nessun esame della causalità del sinistro e degli eventuali fattori riconducibili al ricorrente stesso. In questo modo non è possibile ricostruire l’iter seguito dall’amministrazione nella formazione del proprio convincimento. Neppure possono dirsi rispettati i requisiti di legittimità della motivazione ‘per relationem’ con riferimento alla proposta della Polizia Stradale del 18 ottobre 2022, proposta che farebbe riferimento a generiche dichiarazioni rese dal ricorrente circa un suo eventuale colpo di sonno quale causa del sinistro. Tale eziologia è, in realtà, esclusa dal provvedimento impugnato che riconduce il sinistro a cause non precisate. Ne consegue il difetto di motivazione del provvedimento impugnato”.

 

Condividi questo articolo: